UFFICIALE – Messi, lo sfogo con la CONMEBOL costa tre mesi di squalifica

Anche 50 mila euro di multa per l'asso argentino

E’ arrivata la decisione della Conmebol nei confronti di Messi

Una squalifica di tre mesi e 50mila euro di multa. La Conmebol ha deciso, così Leo Messi non potrà scendere in campo con la maglia della Nazionale fino al prossimo tre novembre. Una decisione severa, resa più mite, tuttavia, dall’assenza di partite di rilievo in programma nello stesso periodo. Il fantasista salterà, infatti, le amichevoli contro Cile (5 settembre), Messico (10 settembre) e Germania (9 ottobre).

La Federazione sudamericana aveva aperto un fascicolo contro il fuoriclasse argentino, dopo le accuse di corruzione esternate da quest’ultimo a margine della gara contro il Cile, finale per il terzo posto dell’ultima Copa America. Era il sei luglio e il calciatore veniva espulso per un principio di rissa con l’ex Inter Gary Medel. Cartellino rosso per entrambi e formazioni ridotte in dieci uomini. A causa di questo provvedimento non ci sarà alla prima gara di qualificazione verso i Mondiali del 2022 in Qatar.

Al triplice fischio il numero dieci rifiutò di prendere parte alla cerimonia di premiazione e durante un’intervista si lasciò andare a dichiarazioni pesanti: “Con un giallo si sarebbe risolto tutto. E’ evidente che pago quanto detto dopo la partita contro il Brasile. Non dobbiamo fare parte di questa corruzione”. E ancora: “Hanno vinto il trofeo, ma era come se tutto fosse già deciso a tavolino”.

L’eliminazione di qualche giorno prima, proprio contro i verdeoro, non era ancora andata giù a Messi che in quella circostanza dichiarò: “Evidentemente si erano stancanti di fischiare calci di rigore e hanno deciso di non rivedere le azioni al Var, nonostante fossero chiarissime. E’ incredibile”.

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.