Zaza, l’agente: “Nessun contatto con altri club. Simone sta benissimo al West Ham, vuole restare in Inghilterra”

"Lui è convinto di restare. Non vedo perché andare via..."

Fare il procuratore non è difficile…“. Parole firmate papà Zaza, il signor Antonio che da qualche mese assiste il figlio attaccante del West Ham facendogli da manager. “Mio figlio lo seguo io e basta, siamo io e Simone. Punto“, evidenzia il signor Zaza a TuttoMercatoWeb.

Ok, ma che farà a gennaio?
“Si parla di tante squadre, ma, credetemi, non sappiamo nulla. E la prego di evidenziare una cosa”.

Prego…
“Simone è seguito solamente da me. Non c’è né Morabito e né Cannella, solo io e Simone. Punto. Ho sentito alcuni procuratori che hanno detto di seguire Simone, ma non è vero. Lo seguo io e basta”.

Come vive il doppio ruolo padre e agente?
“Sono il padre e basta. Poi sul resto ci confrontiamo giorno dopo giorno e decidiamo insieme”.

Cosa è successo al West Ham? Non si è ambientato?
Perché? Al West Ham sta benissimo, ha giocato nove partite”.

Che succederà a gennaio?
Lui è convinto di restare. Non vedo perché andare via…”.

Se le dico Valencia?
Ufficialmente non mi ha contattato nessuno. Sicuramente fa piacere sapere che Prandelli stimi Simone, ho sentito anche del Napoli. Ma non sono ancora stato contattato. Simone al West Ham sta bene, sta cercando di ambientarsi. Davvero, credetemi, va tutto bene. E Simone vuole restare al West Ham”.

Come sono stati mesi questi primi mesi?
Ha cambiato tutto, modo di vivere, abitudini. Poi è la prima volta che si trova fuori dall’Italia, sta superando tutte le difficoltà. Sta benissimo. Parla e sta affinando anche l’inglese. E vuole rimanere in Inghilterra”.

Com’è essere l’agente del proprio figlio?
“È facile, di una semplicità unica. Basta essere onesti e chiari. Niente di complicato…”.

E pensare che poteva andare al Milan…
Magari con Maifredi, il vecchio agente. Non lo so. Non mi hanno chiamato. Simone vuole restare al West Ham”.

Fonte: Tmw

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.