ESCLUSIVA – Bouhafsi, RMC Sport: “Il Nizza non cambierà sistema di gioco, squadra in crescita nonostante le sconfitte”

ESCLUSIVA – Bouhafsi, RMC Sport: “Il Nizza non cambierà sistema di gioco, squadra in crescita nonostante le sconfitte”

“L’assenza di Balotelli e di Snejider si farà sentire: l’uno, è il miglior attaccante della squadra, mentre l’altro, sebbene non abbia ancora esordito, è un calciatore forte e di grande esperienza”. Forse, è già la partita più importante della stagione, in chiave azzurra, che stasera affronterà il Nizza nei preliminari d’andata per la Champions League; la redazione di IamNaples.it, ha contattato Mohamed Bouhafsi, giornalista sportivo della redazione francese di Radio Monte Carlo:

Il Nizza è fiducioso di poter battere il Napoli?
“No, i giocatori del Nizza sanno che la squadra favorita è il Napoli, quindi la pressione è tutta loro. Dall’altro lato, il Nizza, ha lasciato andar via sei titolari quest’estate, quindi sarà molto dura per loro: sanno che dovranno mettercela tutta”.

Con quale approccio tecnico Favre, schiererà i suoi stasera?
“Il Nizza è una squadra che gioca, che ha ambizioni in attacco e con giocatori bravi tecnicamente: una squadra che fa piacere veder giocare. Contro il Napoli la squadra non cambierà il sistema di gioco”.

E, viste le assenze di Balotelli e Snejider, su quali alternative punterà il tecnico?
“Favre dovrebbe aver rodato la squadra con un sistema di gioco diverso, vista l’assenza di Balotelli”

Qual è l’ambiente dopo le due sconfitte consecutive?
“Il club sa che queste partite europee, sono qualcosa di più, sono sorprese. Quindi, l’ambiente è sereno, sebbene le due sconfitte. La squadra è in crescita, e stasera sarà una partita storica ed importante”.

Quindi le ambizioni del club sono quelle di continuare a crescere e, magari, di sorprendere?
“Il Nizza ha voglia di continuare a crescere e soprattutto di consolidarsi! Il club è in piena espansione: l’ambizione è quella di qualificarsi, almeno, per l’Europa League”.

Infine, Mohamed, come si organizzeranno i tifosi a cui è stato vietato di seguire la propria squadra del cuore nella difficile trasferta di Napoli?
“Per i tifosi è difficile da accettare, perché sono davvero al seguito di tutte le partite del Nizza”.

 

A cura di Michele Bellame

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tufano>
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google