Cpa presenta “Old fashioned lover Boy ” live

Cpa presenta “Old fashioned lover Boy ” live

Una serata all’insegna della musica Folk

Domenica 5 Aprile alle ore 22,30 presso il Cabaret Port’Alba

Synth delicati e chitarre sognanti per un disco che suona come sospeso tra l’onirico ed un mondo a porta di mano, dove è il folk, qui minimale ed essenziale, a fare da ponte obbligato. Ruvido quanto malinconico, “The Iceberg Theory“, l’album d’esordio di Old Fashioned Lover Boy, è stato pubblicato lo scorso 3 Marzo per Sherpa Records e Sangue Disken e verrà presentato, domenica 5 Aprile, in esclusiva a Napoli per il pubblico di CPA Live. Ad aprire il concerto, salirà sul palco Stefano De Stefano che con il nuovo progetto da solista, Little Tin Soldier, darà conferma della sua naturale inclinazione al folk, lontana questa volta dalle influenze brit che erano state, invece, il tratto distintivo della sua band di provenienza, i Pipers.

Old Fashioned Lover Boy nasce nel momento in cui tutte le canzoni scritte, e non, rientrate nei dischi pubblicati sotto altri appellativi, erano state provinate e raccolte in una cartella. Folk, solo musica folk, alla fine. Cambiano le città, cambiano le esperienze e il tutto finisce su di un palco, e di palco in palco, di persona in persona, fino ad un disco, registrato in 3 giorni e 3 notti. Tutto d’un fiato. Oggi OFLB è tutto in quello che scrive. The Iceberg Theory, l’album d’esordio di Old Fashioned Lover Boy, esce il 03 Marzo 2015 per Sherpa Records e Sangue Disken in versione CD in 100 copie serigrafate a tiratura limitata stampate da Perpetua. L’iceberg dice tutto. Elegante ma ruvido, imponente ma incompleto, forte e fragile allo stesso tempo. Malinconico. Una parte emersa, soltanto una piccola parte. E tutto nascosto il resto. The Iceberg Theory è anche uno stile di scrittura, minimale– essenziale– espressivo. Questo minimalismo diventa folk, questo folk si sporca di minimalismo.

Old Fashioned Lover Boy produce musica per la sua cameretta, espatriata oltre confine e protetta da un gigantesco iceberg, fatto di synth silenziosi e chitarre soffiate. In un mondo immaginario e a portata di mano. Little Tin Soldier è il nuovo progetto di Stefano De Stefano, leader dei napoletani Pipers. Dopo due dischi e altrettanti tour nazionali ed internazionali insieme alla band, che hanno portato Stefano a condividere il palco con artisti del calibro di Starsailor, Turin Brakes e Ocean Colour Scene sia in Italia che in Inghilterra, questo nuovo progetto segna l’inizio di un nuovo percorso artistico, lontano da quelle influenze britanniche che caratterizzavano i suoi precedenti lavori.

L’anima di Little Tin Soldier mostra un lato di sé più urgente, distante dalle produzioni levigate, ma più intimo nella sua crepuscolarità folk. I quattro brani che compongono il primo EP Tales Of Love & Destruction tracciano le linee per quello che è a tutti gli effetti un recupero, da parte dell’autore, dei propri spazi mentali ed emotivi. Registrato a Napoli presso il Wami Lab e missato al Magic Garden Studio di Wolverhampton da Gavin Monaghan, l’EP è uscito il 19 febbraio gratuitamente sul canale Soundcloud ufficiale dell’artista . Il video del singolo Watch My Fall è un piano sequenza dell’illusionista italiano Oscar Strizzi, che realizza un pezzo di ombre cinesi sonorizzato dal brano in questione.

Ingresso: 4 euro

Info: +39 3478612209

Email: CpaLive@key-lab.net

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google