Ancelotti: “Ambiente diverso in Inghilterra. Napoli? Lo seguirò sempre, Fabian si sta riprendendo”

"Il prossimo Europeo sarà molto incerto"

Carlo Ancelotti, tecnico dell’Everton, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla trasmissione Deejay Football Club, in onda su Radio Deejay:

“In Inghilterra c’è un ambiente diverso, c’è un’atmosfera diversa qui. Quello che fa la differenza qui è l’ambiente esterno e l’atmosfera negli stadi. Non c’è violenza, non ci sono insulti e c’è grande rispetto per gli avversari”.

La lotta per lo Scudetto?
“È sicuramente molto avvincente a differenza degli anni passati. È una battaglia aperta e incerta, ma non è facile dire chi è favorito. La Juventus ha esperienza, l’Inter ha entusiasmo, la Lazio non ha le coppe”.

Sarri?
“Ho sentito le parole di Maurizio. Ci sono dei giocatori che devi mettere in campo per farli rendere al meglio, perché sono determinanti. Il calcio è tutto, difesa, attacco e contropiede. Nel calcio è tutto buono, non c’è un sistema di gioco vincente. Ci sono tante cose da fare e le devi fare in base alle caratteristiche dei tuoi giocatori”.

Eriksen?
“È un centrocampista completo, può giocare sia come centrocampista esterno che come centrocampista basso. Io lo vedo molto vicino a Pirlo, potrebbe giocare anche davanti alla difesa”.

Il Napoli?
“Lo seguo ancora e lo seguirò sempre. Sta facendo molto bene, sono felice che Fabian Ruiz abbia ritrovato la condizione migliore. Adesso c’è questa bella sfida con il Barcellona, che è molto meno prevedibile di quello che ci si potrebbe aspettare”.

Il prossimo Europeo?
“Sarà molto incerto, l’Italia ha fatto passi da giganti e dovrà confrontarsi contro grandi squadre, ma vedo molto bene gli azzurri”.

Il Milan?
“È stato un momento difficile, pare che ci siano segnali di risveglio. La tradizione e la storia di un club vanno rispettati. Per fare grandi le squadre serve una giusta programmazione, pur rispettando le regole. Rangnick? Non lo conosco”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.