Ass. Borriello sugli ultras: “Alcune regole allo stadio troppo severe, si può pensare ad una standing zone”

Ass. Borriello sugli ultras: “Alcune regole allo stadio troppo severe, si può pensare ad una standing zone”

L’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello è intervenuto a margine della cerimonia in ricordo dell’ex presidente del Napoli Roberto Fiore ed ha parlato della questione ultras e della partita di domenica sera contro la Juve:

“I tifosi contro la Lazio si sono fatti sentire, questo è stato molto bello, ne mancano ancora alcuni, speriamo che nelle prossime partite ritornino tutti. Ci sono delle regole che io penso che sotto certi aspetti siano addirittura troppo severe, ed altre molto giuste. Dobbiamo comprendere bene come fare a superare tutti questi ostacoli ma nel frattempo i tifosi hanno dato un grande segnale, nonostante tutto sono venuti allo stadio. Ora loro si aspettano un passo in avanti dal Comune e soprattutto dal Calcio Napoli affinchè la loro presenza possa essere duratura nel tempo. Io non immagino uno stadio senza i cori dei tifosi. La standing zone in stile Monaco di Baviera si può fare, togliere addirittura i sediolini invece penso che non sia possibile però si possono ipotizzare delle zone libere in cui si possono mettere i tifosi organizzati. Dal Napoli giungono segnali molto positivo in tal senso, l’avvocato Coppola sta facendo un ruolo di congiunzione tra il Comune, il Calcio Napoli ed una parte dei tifosi. Sta nascendo la tribuna degli studenti, cerchi di fidelizzare i tifosi del futuro, è un settore molto bello, vicino al campo, questo è un grande passo avanti per la vicinanza tra calcio Napoli e tifosi. Voglio consegnare a chi verrà dopo di me una precisa ricognizione di quello che c’è ancora da fare, gli interventi che dovranno essere fatti anche all’esterno dello Stadio San Paolo. Sarri è stata la più bella parentesi del Napoli dopo lo scudetto, mi sono divertito in una maniera incredibile, abbiamo gioito per un gioco incredibile, certo non abbiamo vinto però è stato bellissimo vivere quei momenti. Io di certo non fischierò Sarri, è un uomo di sport, che ha fatto altre scelte, lui conserva così un bel ricordo di Napoli che ha sempre una parole dolce per la città.”


La redazione di IamNaples.it

Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google