Athletic Bilbao – Stadio, aeroporto e città: consigli utili per la trasferta Champions

Tutti i consigli utili per la trasferta del preliminare champions in Spagna

Il Napoli dovrà vedersela contro l’Athletic Bilbao per accedere ai gironi di Champions League.

Dall’urna di Nyon gli azzurri di Benitez, teste di serie nel sorteggio, hanno pescato la squadra basca: non proprio un accoppiamento favorevole, considerando che potevano essere associati con i danesi del Copenaghen o i belgi dello Standard Liegi.

L’andata è prevista al San Paolo il  19 agosto, mentre il ritorno si giocherà in Spagna il  27.

L’Athletic Club (basco Athletic Kluba), conosciuto in Italia come Athletic Bilbao, è una società calcistica spagnola con sede a Bilbao, situata nella provincia di Biscaglia, nei Paesi Baschi.

È una delle formazioni più vincenti del calcio spagnolo potendo annoverare nel suo palmarès 8 campionati, 23[1] Coppe del Re ed una Supercoppa di Spagna.

Il club è noto per la sua politica di tesseramento di soli giocatori che siano baschi o di origini basche (sia di Hegoalde che di Iparralde), oppure che abbiano imparato a giocare a calcio nei circuiti giovanili baschi.

Il Real Madrid, il Barcellona e la Real Sociedad sono le rivali storiche dell’Athletic. Con le prime due soprattutto si è contesa molti campionati e coppe, tanto che i loro incroci sono considerati un classico nella Liga.

 

Stadio Bilbao – San Mamés

Il primo stadio dal 1913, l’ Estadio de San Mamés (in italiano Stadio di San Mamés), ha ospitato le partite casalinghe dell’Athletic Bilbao, che ne era il proprietario. Era così denominato poiché sul terreno nel quale era stato edificato, sorgeva in precedenza una chiesa dedicata a San Mamés (Mamete di Cesarea).Gli spagnoli lo chiamano La Catedral (La Cattedrale)ed aveva il primato di unico impianto ad aver ospitato tutte le edizioni della Liga spagnola, dal suo esordio a oggi.

Dal 2013 lo stadio è stato fatto completamente nuovo e moderno, il progetto prevedeva il completamento dei  3/4 del nuovo stadio entro settembre 2013. In pratica ad oggi sono presenti le due tribune e una curva, mentre la seconda curva sarà costruita al posto della tribuna centrale del San Mamés. La conclusione di questa seconda fase è prevista per l’inizio del 2015.  Il nuovo stadio che quando sarà ultimato potrà ospitare 53 mila spettatori, il vecchio negli ultimi tempi arrivava ad una capienza massima di 40 mila persone, mentre fino al 2015 saranno 36 mila i tifosi che avranno la fortuna di potersi accomodare sulle nuove tribune.

san mamés

Aeroporto di Bilbao – Come arrivarci

Il mezzo migliore per arrivare a Bilbao è senza dubbio l’aereo.

Bilbao conta con un aeroporto internazionale che ha preso il posto del vecchi aeroporto di Sondika.
Si tratta dell’ Aeroporto Internazionale di Bilbao ed é ubicato nel municipio di Loiu, a circa dodici km dal centro della cittá.

L’aeroporto è ottimamente collegato dai mezzi pubblici  come il bus 3247  e i taxi che impiegano circa 15 minuti ad un prezzo di 25 euro di media.

I voli italiani diretti partono dagli scali di Roma Fiumicino e Milano Malpensa.

Esistono altre soluzioni con scali indiretti in località spagnole come Madrid o Barcellona.

Stazione ferroviaria

Altra soluzione possibile è arrivare in aereo con voli low cost a Madrid o Barcellona e prendere il treno, la stazione ferroviaria di Bilbao si chiama Abando ed è situata in pieno centro zona Gran via.

Si può scegliere il treno per arrivare a Bilbao. Il viaggio prevede degli scali intermedi e si presta maggiormente a chi arriva dalle altre città di Madrid o Barcellona. Nella pagina “treni” di questo sito è possibile conoscere nel dettaglio le tratte ferroviarie.

Bilbao inoltre è servita anche da un servizio metro molto efficiente, il ticket singolo per viaggiare in metro nel centro è di 1,40 euro.

Città di Bilbao

Bilbao è il cuore di un’area metropolitana con più di un milione di abitanti. È l’asse principale dello sviluppo economico-sociale e il fattore fondamentale della spinta alla modernizzazione del Golfo di Biscaglia. I grandi progetti architettonici e infrastrutturali hanno dato un forte impulso al rinnovamento urbanistico ed economico della città. Il museo Guggenheim Bilbao, il Palazzo dei Congressi e della Musica Euskalduna, la metropolitana di Norman Foster, le torri disegnate dagli architetti Arata Isozaki e César Pelli… sono esempi della straordinaria vitalità che si respira a Bilbao.

Situata nel territorio di Biscaglia, la città è circondata da un paesaggio fertile, con boschi, montagne, spiagge e coste scoscese che ne fanno una meta turistica privilegiata. I moderni mezzi di trasporto e la rete stradale consentono di raggiungere facilmente le località più vicine, come le città basche di Vitoria e San Sebastián.

Nel cuore de le siete calles, il centro storico della città, si trova la bellissima Cattedrale di Santiago, gotica con un grande porticato rinascimentale, tappa del pellegrinaggio nel cammino per Santiago de Compostela. Bella anche la chiesa di San Nicolás de Bari, che ospita uno splendido altare di Juan de Mena. Il centro culturale della città è Plaza de Arriaga con l’omonimo teatro.

Da non perdere il ponte Colgante, questo gigantesco ponte di ferro sospeso riflette fedelmente l’eredità industriale di Bilbao. Il ponte, con la sua singolare architettura che ricorda appunto la torre Eiffel, percorre i 160 metri di fiume che separano Portugalete e Getxo.

serate a bilbaoVivere la notte a Bilbao è molto interessante, in quanto l’aria e il modo di viverlo mettono in condizione di apprezzare i minimi particolari che la città offre. Generalmente la gente del posto inizia andando al Casco viejo dove possiamo entrare in uno dei molteplici bar, i più famosi si trovano nella Plaza Nueva, e lì fare l’aperitivo, veramente particolare,con i fantastici Pintxos, che sono piccoli aperitivi di carne, pesce o verdure, vere delizie della microcucina, accompagnati da un bicchiere di vino bianco tipico della regione, il Txacolì.

Alla Plaza Nueva i locali più famosi sono Victor Montes e Cafè Bilbao. Dopo il passaggio al Casco Viejo si potrà decidere se passare la serata in uno dei locali sempre nel centro storico oppure optare per qualcos’ altro.

La terza settimana di Agosto a Bilbao si tiene la Semana Grande, dove la città scoppia in festa per dieci giorni nei quali si trasforma in palcoscenico di concerti, folklore e kermesse gastronomiche, la settimana in cui Bilbao riceve visitatori di tutto il mondo in cerca di divertimento. Lo spirito della festa s’incarna nella Marijaia, un pupazzo gigante di cartapesta che raffigura una donna prosperosa e simpatica, che senza dubbio è il personaggio più rappresentativo delle feste. Una delle attrattive principali della Settimana Grande è la Gara Internazionale di Fuochi d’Artificio, uno spettacolo che raduna specialisti di tutto il mondo.

La Redazione

F.C.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.