Empoli-Napoli 2-1, gli azzurri escono sconfitti dal Castellani: Le pagelle di IamNaples.it

Meret 6,5: Sul gol di Farias non può nulla, è monumentale nell’uscita che evita il 2-0 di Caputo. Il gol del 2-1 nasce da una sua indecisione su un tiro di Caputo. Alla fine del match sono più le parate decisive che le indecisioni.

Malcuit 5,5: Sulla destra è costante nella spinta anche se quasi mai i suoi cross sono pericolosi. in fase difensiva spesso è distratto e Pajac

Koulibaly 5,5: Anche lui oggi, soprattutto nel primo tempo, non è il solito difensore roccioso che siamo abituati a vedere.

Luperto: Soffre tantissimo come il suo collega di reparto, Farias e Caputo cercano sempre il contatt fisico e le palla alle spalle

Mario Rui 6: Sulla sinistra è una spina nel fianco per la difesa dell’Empoli, i cross per Milik sono quasi sempre precisi e pericolosi ma in fase difensiva non riesce mai a fermare Di Lorenzo.

Callejon 6: In fase offensiva si vede pochissimo anche se aiuta molto la difesa sugli attacchi frequenti dell’Empoli.

Allan 5,5: In fase di interdizione c’è ma non sembra essere il solito Allan, in fase offensivo cerca di inventare qualcosa ma i suoi palloni sono sempre letti prima dalla difesa dell’Empoli

Zielinski 6,5: La deviazione sul gol di Farias è fortuita, ha la bravura di segnare un magnifico gol, ma la prestazione del primo tempo non è delle migliori.

Younes 5,5: Riesce spesso a saltare l’uomo nell’ 1 contro 1 ma nel momento del passaggio decisivo non riesce ad essere incisivo. (Dal 58′ Fabian 6: Porta fisicità e qualità in mezzo al campo ma non riesce mai ad essere incisivo quando prende il pallone tra i piedi)

Ounas 5: Durante l’arco della partita vive di scatti e di accelerazioni che però non portano mai a nulla. (Dal 58′ Mertens 6: Porta tantissima vivacità nell’attacco azzurro nei primi 15 minuti, poi anche lui si spegne insieme a tutta la squadra)

Milik 6: All’inizio del match è lui quello più pericoloso, cerca di giocare spesso con la squadra che però non sembra essere in sintonia con il numero 99 del Napoli. Da quando entra Mertens i suoi movimenti sono migliori e viene servito più spesso.

 

All. Carlo Ancelotti 5: La sua squadra entra molto scarica in campo, la formazione iniziale è piena di Napoli “sperimentale” con Luperto difensore centrale, Zielinski centrocampista centrale e Younes ed Ounas dal primo minuto. Il doppio cambio al 58esimo probabilmente è un’ammissione di colpa. Con Mertens e Fabian la musica cambia ma tutta la squadra sembra avere poca cattiveria e questo può essere solo figlio di una partita preparata poco e male. La testa sembra già essere a Londra

 

A cura di Francesco Russo

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.