Ferlaino: “Maradona oggi varrebbe più di Ronaldo. Proverei a prendere Messi, ma Diego è un’altra cosa…”

"Questo Napoli può far soffrire il Real Madrid. Sogno di vincere questa partita, poi sarebbe tutto in discesa…”

Alla vigilia della sfida al Santiago Bernabéu contro il Real Madrid, valevole per l’andata degli ottavi di finale della Champions League, arrivano le dichiarazioni di Corrado Ferlaino. Ecco quanto dichiarato dall’ex presidente del Napoli ai microfoni di As:

1987 – “Fu una delle partite più importanti tra le 2000 che ho visto nei 33 anni di presidente. Vidi solo il primo tempo perché soffrivo troppo, nella ripresa andai in giro per Madrid. Michel realizzò un rigore molto dubbio: l’arbitro ci ha fatto abbastanza male. Poi, il secondo goal ci complicò la vita. Al ritorno Butragueño uccise l’illusione del Napoli, fu il primo tempo migliore della mia presidenza: quel giorno il San Paolo era incredibile”.

 MARADONA – “Se non fosse arrivato, l’alternativa era un giocatore del Real Madrid. Riuscii a prenderlo anche perché lui aveva litigato col Barcellona. Fu una trattativa difficile, durò un mese. Dopo la firma firmai in un bar di Barcellona prendendo un whisky on the rocks, il camariere mi disse che Maradona era grasso. Versammo 13 miliardi di lire: oggi vale il doppio di Ronaldo. Gli intellettuali di Napoli mi criticarono, ma era il mio denaro e lo volevo spendere bene. Con Diego il rapporto è stato altalenante, ma lui è un genio e gli è concesso: lo amo molto. Sul campo stato un professionista perfetto, poi a casa ha avuto i suoi problemi. Ambasciatore del Napoli? Non c’è bisogno, lo è già e pure senza spese. Camorra? Lo cercò solo per delle foto, non ci sono stati altri tipi di contatti diretti con lui: grazie alla polizia questo problema non è così grave a Napoli. Sono sicuro che a Napoli non si drogasse, forse quando ero in vacanza c’era questo problema. Lo volevano anche Milan e Juventus, ma senza di lui non avremmo mai vinto il secondo scudetto: non ha prezzo”.

SOGNI – “Cercherei di prendere Messi o Ronaldo, il compratore potrebbe vincere tutto con loro. Ma ci tengo a precisare che Diego è più forte del fuoriclasse del Barcellona, con il portoghese non ha senso un confronto perché è un ruolo diverso. Speriamo che domani sia una grande partita, voglio vedere una bella atmosfera. Questo Napoli può far soffrire il Real Madrid. Sogno di vincere questa partita, poi sarebbe tutto in discesa…”.

Fonte: Itasportpress

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.