Italia, Insigne suona la carica: “Testa bassa e lavorare, a San Siro dobbiamo cambiare atteggiamento”

Italia, Insigne suona la carica: “Testa bassa e lavorare, a San Siro dobbiamo cambiare atteggiamento”

«Ora testa bassa e lavorare». Lorenzo Insigne, il grande escluso dell’andata del playoff mondiale, risponde così a Rai Sport dopo il brutto ko di Solna nella gara di andata del playoff che porta al Mondiale in Russia. «Al di là del loro gol, la squadra ha fatto tanto. Loro hanno avuto solo quell’occasione. Secondo me non abbiamo giocato male, peccato per quell’episodio, a San Siro dobbiamo cambiare atteggiamento, essere concentrati per prepararla bene e cercare a tutti i costi di andare in Russia. Tutti vogliamo andare al Mondiale e tutti dobbiamo dare qualcosina in più». Nessuna polemica sull’aver giocato un quarto d’ora: «Il mister se mi fa giocare 1′ o 90′ cambia poco, io do sempre il massimo. Stasera mi ha chiesto se me la sentivo di sostituire Verratti, potevo dare di più, mi dispiace. Dobbiamo restare tutti uniti, tutti e 27.».


La redazione di IamNaples.it

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google