Ciro Esposito, l’Avv. Pisani: “Nessuna legittima difesa di De Santis. Nuova udienza il 18 novembre”

"De Santis? Descritto dall'ex capo della Digos come un soggetto violento e pericoloso"

Angelo Pisani, avvocato della parte civile sulla questione Ciro Esposito, ha parlato ai microfoni di Radio Crc durante la trasmissione Si Gonfia la rete. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Processo a De Santis? C’è ancora molto da scoprire e da chiarire, aldilà di De Santis reo confesso dell’omicidio di Ciro Esposito. Tutti devono essere risarciti dopo quanto successo quella sera, dalla famiglia di Ciro Esposito alla città di Napoli. Va presa in considerazione la responsabilità di chi ha organizzato la partita. Vanno presi in considerazione anche soggetti che erano insieme a De Santis durante l’assalto al pullman. Da parte della polizia c’è stata la confessione che quel luogo non era fornito di giuste protezioni, nonostante gli assalti ai pullman di Milan e Inter nel recente passato. Un aspetto che mi ha colpito è stata la descrizione dell’agente dell’ex capo della Digos di Roma che ha descritto De Santis come un soggetto violento e pericoloso che era già stato individuato e allontanato in passato. Quando la polizia è giunta sul posto ha trovato De Santis seduto che inizialmente ha negato tutta la vicenda, i tifosi del Napoli hanno indicato dove si trovasse De Santis ai poliziotti. De Santis non era in aula nella giornata di ieri, ma è emerso che lo sparo è partito dieci secondi dopo aver scavalcato il guard reil da parte del De Santis. Tutto ciò fa capire l’assurdo tentativo di De Santis di parlare di leggittima difesa. La mamma di Ciro ha avuto un piccolo malore in aula dovuto proprio alla visione in aula di immagini che documentano il fatto. Quella dello scavalcamento è l’unica immagine inedita. La prossima udienza il 18 novembre”

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.