Il Napoli cambia in porta: sette nomi per il dopo Reina, Leno in pole

Anche il futuro di Luigi Sepe è in bilico

Il Napoli non smette di studiare il mercato ed è particolarmente attento nel preparare il dopo Reina. Ma potrebbe aver bisogno anche di un suo vice, se Sepe decidesse di andar via per trovare più spazio. Lo spagnolo è a scadenza 30 giugno 2018, non rinnoverà, ed è per questo che la società azzurra sta cercando un nuovo numero 1 a cui affidare la porta. Il più chiacchierato e quello che stuzzica maggiormente l’interesse del ds del Napoli, Cristiano Giuntoli, è Alban Lafont, il giovane francese del Tolosa ribattezzato ormai come il “Donnarumma transalpino”, come riporta Tuttosport. Il Napoli ha messo gli occhi su un prospetto interessante ma dal presente già importante: ha solo 19 anni (compiuti a gennaio) e difende con personalità i pali del Tolosa. Nella Ligue 1 non ha saltato un match in questa stagione e le 16 presenze collezionate con le Nazionali giovanili francesi, fanno di lui un prospetto davvero interessante. Di Lafont però, non si è accorto solo il Napoli: su di lui ci sono gli occhi di grandi club e se a giugno dovesse scatenarsi un’asta, è difficile pensare che il club azzurro possa parteciparvi. Per sostituire Reina, l’obiettivo principale è Bernd Leno, il 25enne tedesco del Bayer Leverkusen. E’ legato al club tedesco fino al 2020, ma ha una clausola rescissoria di 20 milioni che lo rende appetibile. In lizza c’è anche Geronimo Rulli, il 25enne argentino della Real Sociedad con cui il Napoli lo scorso anno aveva trovato l’intesa, così come Pau López, classe 1994 dell’Espanyol, in scadenza a giugno 2018 e non prossimo al rinnovo. Ma anche Rui Patricio, 30enne dello Sporting Lisbona oltre a Mattia Perin attualmente in forza al Genoa (ha un contratto con scadenza nel giugno 2019).

Oltre ad un numero 1 pronto ed esperto, il Napoli sta guardando anche ai giovani portieri: servirà un sostituto di Sepe se il ragazzo chiederà di esser ceduto per giocare in una squadra che gli garantisca maggiore continuità. Tra i giovani portieri osservati c’è il talentuoso Rok Vodisek, 19enne sloveno dell’Olimpia Lubiana già candidato ad essere l’erede di Handanovic, il fuoriclasse Lafont oltre ad Alex Meret di proprietà dell’Udinese ma in prestito alla Spal.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.