Primavera 1, Fiorentina-Napoli 2-1: le pagelle di IamNaples.it

Il Napoli regala i primi 50 minuti alla Fiorentina, Idasiak e Cioffi i migliori in campo

La Primavera del Napoli in trasferta contro la Fiorentina ha inaugurato il mese del calcio a porte chiuse, gli azzurrini hanno rimediato una sconfitta contro la Fiorentina. Abulica la prestazione nel primo tempo, qualche segnale di risveglio nella ripresa ma è troppo poco per realizzare la rimonta. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

IDASIAK 7: Il migliore del Napoli, nel primo tempo realizza varie parate importanti, sui gol è incolpevole, nella ripresa concede una punizione a due in area di rigore per l’improvvido retropassaggio di Manzi. Nella ripresa anche evita in uscita su Kukovec la rete del 3-0.

ZANOLI 5,5: Nel primo tempo il Napoli è sotto attacco e soffre anche lui sulla sua corsia, nella ripresa riesce a proporsi un po’ di più, migliora come tutta la squadra

MANZI 5,5: Il Napoli nella area di rigore nel primo tempo è un disastro, perde tutti i duelli, nella ripresa al 49′ è protagonista dell’errore che porta alla punizione a due che Beloko scarica sulla barriera azzurra. Ha il merito di tirar fuori la personalità nel secondo tempo e di testa su calcio d’angolo ha la migliore occasione del Napoli.

D’ONOFRIO 4,5: Nel primo tempo perde tutti i duelli in area di rigore, ogni palla inattiva della Fiorentina è un pericolo, appare poco reattivo, è una questione di personalità.

ZANON 6: Sull’autopalo di Vianni è protagonista di un provvidenziale salvataggio nei pressi della linea di porta, nella ripresa cresce come tutta la squadra, cerca l’anticipo, si propone in avanti, in un’occasione Cioffi sbaglia il passaggio che potrebbe metterlo davanti al portiere. È anche protagonista dell’ultima occasione da gol.

MARRAZZO 5: In tante situazioni sbaglia le scelte in fase offensiva, nell’ultimo passaggio, nello spunto decisivo in generale. (Dal 46′ Mamas 6: Sta crescendo nella condizione, prova a scuotere gli azzurrini nella ripresa, all’ultimo istante va anche al tiro dal limite dell’area ma non trova la porta)

CEPARANO 5,5: Qualche buona lettura difensiva e delle aperture interessanti sul lungo anche nei momenti difficili del primo tempo ma la Fiorentina conquista il dominio della partita proprio a centrocampo. (Dal 71′ Bozhanaj 6: Buon impatto sulla partita, si propone tra le linee e mette al servizio della squadra discreta qualità, guadagna la punizione da cui arriva il gol)

BRANDO 5: Il centrocampo supporta poco la fase difensiva nel primo tempo soprattutto sulle palle inattive e Brando appare il meno reattivo, anche nel palleggio è molto meno efficace del solito.

LABRIOLA 5: Fa fatica ad incidere tra le linee, nell’unica occasione in cui ci riesce nasce l’occasione in cui Sgarbi serve Vianni che scivola in area di rigore. Non è riuscito ad essere protagonista nelle giocate. (Dal 55′ D’Amato 6: Cresce insieme alla squadra, produce giocate di personalità e qualità)

SGARBI 5: S’accende a tratti, il primo spunto al 52′ e fa in generale troppo poco quando potrebbe essere l’ago della bilancia per eventuali ripartenze. (Dal 55′ Cioffi 7: Da subito più vivacità, ci mette intensità, si muove su tutto il fronte d’attacco e inventa un gran gol su punizione che riapre la partita nel finale)

VIANNI 5: In netto calo rispetto alla gara di Roma, sbaglia spesso la scelta nei movimenti, dovrebbe cercare di fare di più il punto di riferimento per la costruzione della manovra e, invece, attacca spesso la profondità e manca l’intesa con.i compagni in varie situazioni.

ANGELINI 5,5: La squadra ha sempre la stessa sindrome, un blocco mentale che la limita fortemente, per la seconda volta consecutiva dopo la trasferta di Roma si sveglia solo quando sembra tutto compromesso. Sotto l’aspetto psicologico c’è ancora tantissimo da lavorare, è la chiave per tornare a vincere, gli azzurrini non portano a casa i tre punti da Torino-Napoli del 26 gennaio scorso, la prima gara con l’allenatore romagnolo in panchina.

Ecco il tabellino del match:

Marcatori: 39′ Bianco (F), 42′ Simonti (F), 87′ Cioffi (N)

Fiorentina: Brancolini, Pierozzi E., Simonti, Dutu (87′ Chiti), Dalle Mura, Beloko, Fiorini, Bianco (69′ Kukovec), Duncan (69′ Hanuljak), Pierozzi N. (26′ Agostinelli), Spalluto. A disp.: Carcani, Ponsi, Marino, Fruk, Koffi, Milani. All.: Bigica.

Napoli: Idasiak, Zanoli, Zanon, Ceparano (70′ Bozhanaj), Manzi, D’Onofrio, Marrazzo (46′ Mamas), Sami, Vianni, Labriola (55′ D’Amato), Sgarbi (55′ Cioffi). A disp.: Daniele, Tsoungui, Esposito, Virgilio, Cavallo. All.: Angelini.

Arbitro: sig. Pashuku sez. Albano Laziale.

Ammonito: 39′ Marrazzo, 48′ Sami, 54′ Dutu


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.