RAI – Venerato: “Rinnovo di Mertens alle ultime tappe. Su Ghoulam la questione è semplice…”

RAI – Venerato: “Rinnovo di Mertens alle ultime tappe. Su Ghoulam la questione è semplice…”

 

Ciro Venerato, esperto di mercato, è intervenuto a Radio CRC Targato Italia. Ecco quanto dichiarato:

Rinnovo Mertens? “Il Belga rinnoverà. Siamo alle ultimissime sul rinnovo che non è assolutamente in discussione. Lui spera in rinnovo come quello di Insigne, vorrebbe salutare i tifosi azzurri con una doppia festa. Le novità sono due: la prima è la clausola, non di 25 milioni ma un po’ più alta per consentire al calciatore di non perdere soldi sullo stipendio. Il ragazzo prenderà 4 milioni complessivi più i bonus. Il calciatore ha ribadito che vuole più premi per le prestazioni individuali piuttosto che quelli collettivi. Ripeto ormai ci siamo, quando si superano gli scogli della volontà di permanenza e di accordo sulla base fissa, non ci sono rischi che il rinnovo possa saltare.” Rinnovo Ghoulam? “Su Ghoulam ripeto, la cosa è molto semplice: il Napoli ha fatto un’ offerta non negoziabile al calciatore di 1.8 milioni più 200mila di bonus. Il ragazzo spera di ricevere uno stipendio maggiore da altre parti quindi lui e il suo entourage stanno temporeggiando.” Ti risulta un interessamento della Juventus verso il terzino algerino? “Dopo quanto successo quest’estate nel caso Higuain, ADL non cederà giocatori importanti alle dirette concorrenti.” Altre informazioni sul mercato azzurro? “Il Napoli prenderà un terzino e un esterno. Su Oyarzabal dico che la possibilità che approdi in azzurro è remota. La società azzurra ha fatto una richiesta di informazioni ma la Real Sociedad al momento non vorrebbe privarsi del calciatore, per sperare di venderlo in futuro a cifre maggiori. Il club spagnolo comunque non lo venderebbe a meno di 40 milioni ed il Napoli non vuole investire questi soldi per un giocare che andrebbe a fare la riserva di Mertens e Callejon.”

Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google