Ranieri: “Complimenti al Napoli, grande squadra. Siamo come un pugile, dobbiamo difenderci”

"Se siamo determinati, possiamo arrivare anche in Champions"

L’allenatore della Roma Claudio Ranieri ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Roma-Napoli. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Quando non giochi bene e perdi, il tifoso ci resta male, posso dire loro di starci ancora più vicini nei momenti difficili. Pronti via, pareggiamo, sinceramente non so neanch’io come, nel secondo tempo iniziamo e prendiamo subito gol, dobbiamo essere calmi, lavorare e metterci ancora più impegno. Due ore prima della partita ho saputo che Zaniolo non c’era, non se la sentiva perchè era stato male venerdì notte, avevo messo Cristante perchè già nell’Atalanta faceva questo tipo di gioco, ho visto che Schick veniva dietro De Rossi, ho detto a Patrick di stare più avanti e di coprire sul centrocampista più basso, poteva essere Allan e Fabian. Sono venuto sapendo cosa c’era in ballo, devo fare quadrato cercando di salvare il salvabile, tra infortuni e Nazionali non riusciamo ad allenarci, posso solo ringraziare giocatori come Manolas, Kolarov, De Rossi e Dzeko che, pur non stando bene, hanno voluto giocare. Il Napoli ha meritato, gli faccio i complimenti, è una grande squadra, si muovono tutti bene, stanno tutti in un grande momento di forma. L’aspetto mentale è predominante, i risultati non ci aiutano, l’uscita dalla Champions e la sconfitta di Ferrara non sono state per nulla appaganti nell’ego dei ragazzi. Venerdì abbiamo fatto allenamento sulle palle filtranti, purtroppo quando prendi gol all’inizio di ogni tempo è dura, dobbiamo pensare alla partita contro la Fiorentina, purtroppo non ci sarà tempo per lavorare. E’ come un pugile, dobbiamo stare coperti e prendere quanto meno botte in faccia è possibile perchè fanno male. Se siamo determinati, abbiamo possibilità di andare dappertutto, se non lo siamo non arriva da nessuna parte. Schick? Sembra sia timido in alcune circostanze, quando giocava nella Sampdoria e anche quando lo fa in Nazionale sembra un altro giocatore, dribbla, va al tiro, gli ho chiesto se si sente pressione, mi ha detto di no. Lo sto aspettando come il pubblico”

Dal nostro inviato all’Olimpico Ciro Troise

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.