Roberto Insigne: “Mio fratello non mi sorprende più. Il Napoli gioca un calcio spettacolare”

"Calaiò compagno di squadra? Lo ringrazio sempre per averci portato in A"

Roberto Insigne ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di radio KissKiss Napoli: “L’esclusione dai Mondiali è stata una bruttissima sensazione, sapevo benissimo come tanti altri che Lorenzo avrebbe potuto dare una mano. Gol al Milan? Non mi sorprende più, così come il controllo a seguire sul lancio di Reina. L’ho sentito prima del match, gli avevo detto che lo avrei guardato. Scudetto? Se non lo vinciamo quest’anno poi diventa dura. Gli azzurri giocano un calcio spettacolare, ci sono dei calciatori fortissimi, da Koulibaly a Mertens. Duello per lo scudetto? Non c’è un vero e proprio avversario, finchè non sarà del Napoli avrò paura di tutti. Parma? Il livello qualitativo è molto alto, siamo tutti lì. Calaiò compagno di squadra? Scherziamo spesso, non devono toccarmelo, ci ha portato in serie A. Adesso deve farlo anche con il Parma. Cosa ho chiesto invece a Lorenzo? Lo scudetto. 


Gestione Sinistri Caterino

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.