Sarri, l’agente: “Il rinnovo non è una priorità. Nessun acquisto è arrivato su indicazione del tecnico”

“Giampaolo è un allenatore intelligente, sta organizzando l’Empoli sulle basi del lavoro svolto da Sarri. Allenamenti a porte chiuse non vuol dire rivoluzionare l’Empoli, ma studiare le strategie per fermare il Napoli. Non è vero che Corsi voleva mandarlo via, è un presidente in grado di valutare la qualità di un tecnico. Le annate ad Empoli sono state positive. Non conosco le condizioni dei giocatori rientrati dalle Nazionali, ma sono certo che Sarri valuterà al meglio ognuno per poi schierare l’undici titolare. Dispiace per la squadra toscana ma il Napoli deve vincere. Il team è stato plasmato per conquistare quanti più punti, chiaro che ci sono gli avversari che vanno rispettati. Adesso mi aspetto una vittoria”
“Se dovessi fare una sorta di chiarimento sulle tante notizie che sono uscite dall’avvento di Sarri credo di far cosa giusta se ribadisco un concetto: Maurizio è uomo campo, si mette a disposizione della società, non fa del mercato un senso di vita. Nessun acquisto del Napoli è stato fatto su sua diretta indicazione. Naturalmente se viene fatto il nome di un terzino e questo gli piace,Sarri da il suo benestare all’operazione; per cui se al posto di Hysaj fosse stato proposto Vrsaljko lo avrebbe accolto comunque in azzurro. Saponara? A precisa domanda ha sempre ribadito di volerlo con se. In questi giorni non ha fatto una cernita di giocatori in giro per il mondo, ma ha studiato le prossime avversarie del Napoli. Sarri esce pochissimo, è uomo di campo.Empoli-Napoli? Non si possono cancellare in un momento tre anni fantastici, non solo per i risultati sportivi ma anche per il feeling creatosi con squadra e dirigenza. L’Empoli senza Sarri è qualcosa di diverso, col tempo tutto ciò si supererà.Certo è che incontrarlo a poche partite dall’inizio del campionato vuol dire riaprire una ferita”

“Preparazione atletica? Il nuovo modulo comporta un dispendio di energie importante. Difficile reggere 90′ minuti con quella intensità; è necessario lavorare in maniera specifica. Sinatti (fido preparatore atletico di Sarri ndr.) in questo ha occupato un ruolo fondamentale. Rinnovo? Non so cosa succederà. Abbiamo firmato con queste caratteristiche ma siamo sicuri che il nostro lavoro porterà risultati. Sarri allenatore all’estero? Il campionato che più lo emoziona dal punto di vista strutturale è la Premier League, sogna di allenare in Inghilterra. Naturalmente adesso pensa a far bene in azzurro.”
“Sono certo che quando i punti conteranno davvero il Napoli ne farà tanti. Un conto è prendere giocatori dalla serie C e farli diventare leader in serie cadetta, un altro è allenare il Napoli, una società con grandi ambizioni. È chiaro che ci vorrà un po’ di tempo poiché un giocatore esperto ha meccanismi consolidati. Una volta assimilati i nuovi piani tattici faremo bene. Il miglior presidente del Napoli? Aurelio De Laurentiis. Chiaro che non posso dimenticare Ferlaino: riuscì a portare Maradona a Napoli.”

Infine, una battuta finale dedicata al prossimo match, in scena al Castellani: “Il primo marcatore di Empoli-Napoli? Hamsik”.

fonte: sigonfialarete.com

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.