Scugnizzeria in the World – Prezioso goal nel derby. A segno anche Zapata e De Guzman

Buona prova di Insigne jr. autore di un assist

Appuntamento numero ventisette con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure dei giovani azzurri mandati a farsi le ossa in giro per la penisola e non. Giornata ricca di emozioni per i calciatori di proprietà del Napoli. Oltre ai goal dei “grandi” Zapata e De Guzman, sono assolutamente da segnalare le prove di Roberto Insigne e Prezioso. Quest’ultimo segna la prima rete del suo Francavilla nel delicato e vittoriosi derby contro il Lecce. Per Insigne jr altra buona prova da quando veste la maglia del Latina condita anche da un assist. Ecco il quadro completo dei match:

UDINESE-JUVENTUS 1-1 (Zapata)

La Juventus si salva a Udine, è 1-1: friulani avanti a sorpresa con Zapata (37′), nella ripresa il pari di Bonucci (60′). Madama a +8 sulla Roma, battuta ieri dal Napoli: per la banda Allegri primo pareggio in campionato dopo oltre un anno.

Da segnalare i problemi fisici di Fofana e Chiellini, sostituiti rispettivamente al 39′ e al 56′ da Badu e Benatia. Nel finale Allegri ha tentato le carte Pjaca e Rincon ma senza esito.

MILAN-CHIEVO 3-1 (De Guzman)

Il Milan vede da vicino l’Europa: nell’anticipo del sabato contro il Chievo arrivano 3 punti importantissimi per la corsa al sesto posto che permettono il momentaneo sorpasso sull’Inter e l’aggancio alla lazio. Un Milan a più facce, e a corrente alternata che però nei momenti di massima espressione calcistica ha saputo dimostrare di essere una squadra meritevole di una occasione importante per questa classifica. Carlos Bacca è tornato a fare la differenza in zona gol con una doppietta su azione; Lapadula ha curato i problemi dal dischetto della squadra rossonera. Dall’altra parte un Chievo ottimo per larghi tratti ma incapace di rimanere lucido nei momenti decisivi. Il goal clivense lo firma l’ex azzurro De Guzman.

ATALANTA-FIORENTINA 0-0 (Grassi)

Il “Lunch Match” tra Atalanta e Fiorentina della ventisettesima giornata di Serie A si è concluso con il risultato di 0 a 0. Occasione persa per entrambe le squadre con gli orobici che vedono fermare la loro serie consecutiva di vittorie e la Fiorentina che non trova nuovamente la vittoria, staccandosi completamente dal treno per l’Europa League.

La squadra di Gasperini parte forte, ha il controllo della prima mezz’ora e sfiora diverse volte la rete con la coppia Gomez-Petagna. Seconda parte di gare favorevole ai viola che cerca di vincere la gara attraverso le giocate di Josip Ilicic.

Buona prestazione per il centrocampista di proprietà Napoli Alberto Grassi che entra ad inizio ripresa, garantisce equilibrio alla squadra e sfiora anche il gol in un importante occasione di gioco.

TRAPANI-LATINA 1-1 (R. Insigne)

Termina con un pari la sfida di quest’oggi tra il Trapani ed il Latina valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie B. Allo stadio provinciale di Trapani la compagine pontina raccoglie un importante pareggio nella delicata sfida per la lotta per non retrocedere, recuperando la rete siglata dai padroni di casa di Manconi realizzata al 12′ grazie alla rete di Buonaiuto al 39′. A regalare la prima gioia in campionato all’attaccante numero 10 classe 92′ dei nerazzurri ci pensa Roberto Insigne grazie ad una pennellata mancina. L’attaccante esterno classe classe 94′ di proprietà del Napoli è rimasto in campo per tutta la durata del match.

AVELLINO-PERUGIA 0-5 (Dezi)

Brutta debacle interna dell’Avellino dinanzi al pubblico amico dello stadio Partenio quest’oggi nella sfida interna contro il Perugia. Gli irpini perdono incassando un sonoro 5-0, in seguito alle reti alla tripletta di Di Carmine, all’autogol di Laverone ed all’acuto di Terrani. Il centrocampista classe 1992 di proprietà del Napoli Jacopo Dezi è stato schierato come titolare, partecipando alla bella vittoria degli umbri per tutta la durata della gara. Ventisettesima presenza in ventinove giornate di campionato per il centrocampista centrale di Christian Bucchi.

TERNANA-PRO VERCELLI 1-2 (Luperto)

Importante vittoria in chiave play-out per la Pro Vercelli. La compagine piemontese si è imposta quest’oggi per 2-1 sul campo della Ternana grazie alle reti realizzate da Aramu e Bianchi, ribaltando il momentaneo svantaggio in seguito alla rete di Falletti. Match condizionato dall’espulsione al 49′ dell’ex difensore azzurro Matteo Contini per doppia ammonizione. Il difensore centrale di proprietà del Napoli Sebastiano Luperto ha dovuto assistere al colpaccio dei suoi compagni dalla panchina, non potendo dunque collezionare la sua ventiduesima presenza stagionale nel campionato cadetto.

CARPI-SPEZIA 1-0 (Bifulco, Lasicki)

Nella ventinovesima giornata del campionato di Serie B il Carpi di mister Castori riesce ad imporsi di misura tra le mura amiche dello stadio Cabassi contro lo Spezia grazie alla rete realizzata da Di Gaudio al primo minuto di gioco. Solo panchina per i due giovani giocatori di proprietà del Napoli Alfredo Bifulco e Igor Lasicki.

NOTTINGHAM-BRIGHTON 3-0 (Dumitru)

Nella trentacinquesima giornata del campionato di Championshio il Nottingham Forrest si impone in casa contro il Brighton per 3-0 grazie alle reti di Clought (doppietta per lui) ed Osborn. Con questa vittoria la squadra di Gary Brazil si allontana dalle zone calde di classifica collocandosi a +6 punti dalla zona play-out.  Assente l’ex Napoli Nicolao Dumitru.

Primavera, LATINA-VERONA 0-2 (Negro)

Nella ventesima giornata del campionato Primavera Tim Girone A il Latina di mister Tebi perde all’ex Fulgorcavi contro l’Hellas Verona per 2-0.  Ad infrangere le speranze per la compagine pontina sono Buxton all’11 e Tupta al 32′, chiudendo virtualmente il match già nella prima frazione di gioco. Non basta dunque la presenza di Antonio Negro alla compagine nerazzurra: l’attaccante classe 98′, non convocato in prima squadra da mister Vivarini, ha collezionato così la sua prima presenza con la Primavera del Latina disputando tutti i 90′ di gioco. Negro non è riuscito ad incidere e a fare un favore ai suoi ex compagni che hanno nel Verona una rivale nella lotta per la qualificazione ai play-off.

VITERBESE-GIANA ERMINIO 3-4 (Celiento)

Non sono mancati i gol e le emozioni. E’ mancata la vittoria della Viterbese che, al contrario, esce sconfitta dallo scontro diretto per il quinto posto con la Giana che al Rocchi coglie la sua ottava vittoria esterna della stagione. Nelle fila della Viterbese non ha preso parte alla partita perche squalificato il terzino destro di proprietà del Napoli classe 1994 Daniele Celiento.

TUTTOCUOIO-PIACENZA 1-4 (Supino)

Strada in discesa per il Piacenza fin dai primi minuti grazie al rigore, trasformato da Taugourdeau, con espulsione di Tiritiello. Biancorossi in assoluto controllo della partita che riescono a trovare altre tre reti con Saber, Romero e ancora Taugourdeau che firma così la sua personale doppietta. Piacenza che adesso occupa il sesto posto in classifica. Nelle fila del Piacenza non è stato convocato e quindi non ha preso parte al match il difensore Centrale classe 1996 di proprietà del Napoli Marco Supino.

UNICUSANO FONDI-TARANTO 1-1 (Contini)

Termina 1-1 il match del Purificato tra Fondi e Taranto, valevole per la 28^ giornata di Lega Pro. Risultato giusto per ciò che si è visto in campo, nel primo tempo diverse occasioni da ambo le parti ma le reti restano inviolate. Ad inizio ripresa il Taranto trova subito il vantaggio con Viola e si fa recuperare al 69′ da Gambino. Negli ultimi venti minuti i padroni di casa gestiscono il pallone e cercano di colpire gli ionici, che a loro volta non soffrono e non riescono a trovare il giusto contropiede, ma portano a casa comunque un buon punto in un campo difficile. Per la squadra di Salvatore Ciullo è il quarto risultato utile consecutivo. Nella squadra pugliese non ha trovato spazio il portiere di proprietà del Napoli classe 1996 Nikita Contini che ha guardato l’intero match dalla panchina.

MESSINA-MONOPOLI 1-0 (Gaetano)

Buona partita del Messina contro il Monopoli: i siciliani hanno riscattato la sconfitta di domenica scorsa contro il Catania. Al 31′ Messina in vantaggio con Anastasi con un colpo di testa che anticipa il portiere ospite. Dopo 4 minuti i recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Nella squadra siciliana è ancora infortunato il centrocampista centrale classe 1996 di proprietà del Napoli Felice Gaetano che non ha preso parte al match.

VIRTUS FRANCAVILLA-LECCE 2-1 (Prezioso)

Allo stadio “Giovanni Paolo II” si gioca il match clou della 28ma giornata del Girone C di Lega Pro: quello tra la Virtus Francavilla e il Lecce. Dopo un primo tempo che ha visto attacchi da entrambe le parti, e occasioni di gol sfiorate sia dal Lecce che dal Francavilla, il risultato viene sbloccato proprio dai padroni di casa al 40′ con una rete del ragazzo di proprietà del Napoli classe 1996 Mario Prezioso. Ma il vantaggio del Francavilla dura appena 3 minuti, poiché al 43′ è Lepore a riportare il Lecce in parità. E il primo tempo si conclude così.

Nella ripresa, al 70′ è la Virtus Francavilla ad andare in vantaggio grazie a una rete di Abruzzese che taglia le gambe al Lecce che non sarà in grado di reagire.

PRO PIACENZA-PRATO 2-0 (Romano)

Basta un tempo al Pro Piacenza che, al Garilli, supera il Prato per 2-0. Decisiva la doppietta di Musetti. Assente tra le fila ospiti lo scungizzo classe ’96 Antonio Romano.

FIDELIS ANDRIA-AKRAGAS 1-0 (Palmiero)

La Fidelis Andria supera in casa l’Akragas. Sconfitta che sa di beffa per i siciliani che si vedono superare negli ultimi istanti di match. A decidere la partita ci pensa il colpo di testa di Croce nei minuti di recupero. Poco spazio per lo scugnizzo Palmiero che entra tra le fila ospiti solo al minuto 84.

FROSINONE-CITTADELLA 1-1 (Maiello)

90′ per Raffaele Maiello, centrocampista di proprietà del Napoli ma in prestito al Frosinone schierato titolare da mister Marino nel suo 3-5-2. Partita sopra la sufficienza per l’ex scugnizzo, sempre ordinato in fase di regia e pulito in fase di interdizione.

FERALPISALO-ALBINOLEFFE 1-0 (Anastasio)

Il posticipo della ventottesima giornata di Lega Pro tra Feralpisalo ed Albinoleffe si è concluso con il risultato di 1 a 0 per i padroni di casa. A decidere il match una rete al primo minuto di gioco del centrocampista Settembrini. Il difensore dell’Albinoleffe, di proprietà Napoli, Armando Anastasio ha giocato 80 minuti senza commettere particolari sbavature ed è stato sostituito.

ANCONA-FANO 0-2 (Nicolao)

Non convocato tra le fila dell’Ancona Giuseppe Nicolao, difensore classe ’94 di proprietà del Napoli

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.