Scugnizzeria in the world – Weekend prolifico. A segno Inglese, Insigne, Tutino e Vinicius

Scugnizzeria in the world – Weekend prolifico. A segno Inglese, Insigne, Tutino e Vinicius

Nuovo appuntamento con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure degli scugnizzi mandati a farsi le ossa in giro per l’Italia e all’estero. Ecco i match del weekend:

PARMA-CAGLIARI 2-0 (Inglese,Sepe, Grassi, Ciciretti)

Il Parma ha battuto il Cagliari 2-0 (1-0) nell’anticipo della quinta giornata del campionato di Serie A​. Grande partita di Inglese che segna il primo gol per i Ducali dopo che, in precedenza, gli era stato annullato un gol su cross di Dimarco. Ordinaria amministrazione per Sepe che non deve compiere interventi molto difficili. Ciciretti ha guardato i suoi compagni dalla panchina mentre Grassi è ancora in infermeria e fermo ai box.

BENEVENTO-SALERNITANA 4-0 (R. Insigne)

Il Benevento stravince il derby campano contro la Salernitana per 4-0. I padroni di casa sono andati in vantaggio al 30′ con l’ex azzurro Maggio su calcio d’angolo. Il Benevento dilaga nella ripresa: secondo goal di Improta al 75′, assist di Insigne che era entrato al 68′ al posto di Ricci,  terza rete siglata da Insigne al 89′ e chiude i conti Asencio al 96′. Partita senza storie al Vigorito.

COSENZA-LIVORNO 1-1 (Tutno, Palmiero, Anastasio)

Non basta una rete di Gennaro Tutino, la sua prima gioia in serie B, a regalare la prima vittoria in campionato per il Cosenza. I calabresi vengono fermati nel finale da una rete di Giannetti e pareggiano così 1 a 1 nell’impegno casalingo contro il Livorno.

Buona prova oltre il gol del calciatore di proprietà Napoli che innesca in alcune occasioni i compagni di squadra e mostra sprazzi del suo talento.

CARPI-BRESCIA 1-1 (Machach)

Tra due squadre che non hanno mai vinto il risultato più “logico” è il pareggio. Finisce proprio in equilibrio il match del “Cabassi” tra Carpi e Brescia (1-1). Un punto che muove la classifica, dice un vecchio adagio, ma che suscita non pochi rimpianti nella squadra di Castori, la quale, pur nelle logiche imperfezioni e nell’evidente cartello “lavori in corso”, è andata più vicina dell’avversaria al successo pieno. Zinedine Machach è stato convocato da Castori dopo un mese di punizione ma nel pari casalingo non ha trovato spazio.

VIBONESE-TRAPANI 0-2 (Prezioso)

Vittoria in trasferta per il Trapani che vince 0-2 contro la Vibonese. Per i siciliani sono andati a segno Evacuo al 57′ e Pagliarulo al 59′.

Prezioso, giocatore in prestito alla Vibonese dal Napoli, ha giocato 77 minuti ed é stato sosituito da Ciotti.

RIETI-CASERTANA 2-1 (Romano)

Prima vittoria in campionato per il Rieti che, in un “Manlio Scopigno” deserto a causa dei lavori nell’impianto sabino, si impone in rimonta sulla Casertana. Ospiti in vantaggio dopo un quarto d’ora con Alfageme, il cui tocco impercettibile al limite dell’area, corregge il tiro cross di Zito e induce all’errore Chastre. La squadra di Fontana sembra in assoluto controllo del match ma ha il demerito di accontentarsi e così i padroni di casa, superato lo sbandamento iniziale, si riorganizzano e guadagnano lentamente campo. Allo scadere di prima frazione, Blondett colpisce in area, a palla lontana, Todorov, inducendo l’arbitro a fischiare il calcio di rigore ed espellere il difensore rossoblu. Dal dischetto Maistro spiazza Russo col destro e cambia radicalmente il volto della gara. Nella ripresa, infatti, gli ospiti attaccano con maggiore intensità ma con poca lucidità e si rendono pericolosi solo dopo l’ingresso in campo di Floro Flores, la cui presenza tiene costantemente in apprensione la retroguardia amarantoceleste. Quando il pari sembra ormai scritto, ecco arrivare un’altra amnesia della difesa campana: Vasileiou lancia nel corridoio il neo entrato Di Domenicantonio, Lorenzini lo spinge nonostante la palla sia ormai tra le braccia di Russo e per l’arbitro è ancora rigore. Stavolta è Gallifuoco a spiazzare il portiere e consegnare al Rieti una vittoria che, in un campionato professionistico, mancava da undici anni.

Romano, giocatore in prestino dal Napoli e ora alla Casertana, ha giocato 90 minuti.

CUNEO-GOZZANO 1-1 (Acunzo)

Assiste dalla panchina al pari dei suoi compagni del Gozzano a Cuneo, il giovane Acunzo in prestito dal Napoli. Le marcature portano la firma di Khanis per i padroni di casa e di Rolando su rigore per gli ospiti. Entrambe le reti sono state siglate nel secondo tempo.

BARI-SANCATALDESE 4-1 (Liguori, D’Ignazio, Marfella)

Il Bari vince 4-1 alla prima al San Nicola. Mattatore di giornata Neglia nel primo tempo con una pregevole doppietta. Nella ripresa arrotondano il risultato Floriano e Piovanello, entrato nel corso della ripresa. Per la Sancataldese gol Ficarrotta su calcio di rigore.

Buona la prova anche dei ragazzi in prestito dal Napoli: Marfella e D’Ignazio partono titolari e disputano un buona gara, mentre solo panchina per Liguori.

SANTA CLARA-RIO AVE 1-3 (Vinicius Morais)

La sfida di ieri tra Santa Clara e Rio Ave valevole per la quinta giornata della Primeira Liga portoghese è terminata con la vittoria di 1-3 per gli ospiti. Vinicius Morais, attaccante di proprietà del Napoli attualmente in prestito al Rio Ave, ha trovato la via del goal al 70′, siglando così il suo secondo goal stagionale. Con questa vittoria in trasferta, il Rio Ave sale a 10 punti in classifica, in piena zona Europa.

CRACOVIA-WISLA PLOCK 3-1 (Lasicki)

Il match del massimo campionato polacco tra Cracovia e Wisla Plock è terminata con la vittoria per 3-1 dei padroni di casa: Igor Lasicki, difensore di proprietà del Napoli che attualmente gioca nel Wisla Plock, è sceso in campo dal 1′ ed ha giocato per 90 minuti.

LOCRI-PORTICI 4-1 (Massa)

Il Locri ha trionfato con classe contro il Portici nella prima giornata del campionato di Serie D.

Nella partita, conclusasi per 4 a 1 per la squadra di casa, non ha giocato Francesco Massa, difensore classe ‘2001 in prestito dal Napoli.


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Wincatchers
Tufano


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google