Scugnizzeria in the World – Insigne protagonista nella vittoria del Parma. Buona prestazione per Luperto

Scugnizzeria in the World – Insigne protagonista nella vittoria del Parma. Buona prestazione per Luperto

Secondo appuntamento stagionale con la scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure dei giovani calciatori partenopei mandati a fare esperienza in giro per l’Italia e non solo. Ecco il quadro completo dei match:

Empoli-Bari 3-2 (Luperto)

Luperto è stato schierato nel lato sinistro della difesa a tre. Il centrale per 42 minuti è stato impeccabile, ma poi nel goal con il quale i pugliesi hanno accorciato le distanze si è fatto saltare un po’ troppo facilmente. All’inizio della seconda frazione Luperto si fa soffiare palla nella propria metà campo e per rimediare commette fallo che gli costa l’ammonizione. Sulla rete del 3-2, insieme a tutti i suoi compagni di reparto, è troppo passivo. Nei concitati minuti finali l’estremo difensore azzurro si fa prendere un po’ troppo dall’ansia e sbaglia alcune gestioni della palla sull’azione del Bari che porta poi al tiro vincente di D’Elia. Nel finale ha brillantezza e lucidità nel difendere sul forcing del Bari alla ricerca del pareggio ma come tutta la squadra si fa prendere dall’ansia e gestisce in maniera frettolosa alcuni palloni. L’Empoli vince, la prestazione di Luperto e’ positiva ma ci sono tanti spunti su cui riflettere per migliorare in vista delle prossime partite.

Novara – Parma 0-1 (Roberto Insigne)

Il giovane talento napoletano è stato uno dei protagonisti della vittoria emiliana. Infatti, Insigne per l’ora che ha giocato ha mandato in tilt la difesa del Novara. L’attaccante ha battuto il calcio d’angolo che portato alla rete decisiva di Barillà. Il Parma con il mercato che ha fatto e con questo inizio di campionato si candida a essere una delle favorite per la promozione in A.

Spezia – Carpi 0-1 (Anastasio, Prezioso e Romano)

Vittoria fondamentale, con rete di Mbakogu, per gli emiliani in terra ligure. Nessuno dei tre giocatori dati in prestito al Carpi dal Napoli ha giocato: Antonio Romano è rimasto per tutta la partita relegato in panchina. Out Prezioso per la rottura del crociato mentre Anastasio è andato in tribuna.

Ascoli – Pro Vercelli 1-0 (Bifulco)

Alfredo Bifulco, ala destra del Napoli che ha ceduto in prestito il giocatore ai piemontesi,  è subentrato al posto di Berra ed ha giocato gli ultimi venti minuti finali. Nonostante il poco tempo a disposizione il giovane esterno si reso protagonista dell’ultima occasione per la Pro Vercelli al 96′ con un tiro a lato

Serie C

Lucchese – Pontedera 1-0 (Contini)

Il Pontedera esce sconfitto 1-0 dalla sfida del ‘Porta Elisa’ contro la Lucchese. Un brutto passo indietro dopo il pareggio all’esordio con l’Alessandria. Non è tutto da buttare per i granata, ma a far ben sperare è soltanto la reazione del secondo tempo. Nikita Contini, portiere ucraino di proprietà del Napoli, è stato uno dei protagonisti del match ed ha tenuto a galla il Pontedera.

Fermana-Sambenedettese: sospesa (Acunzo)

A Fermo è successo qualcosa che non accade spesso. Infatti, alla mezz’ora del primo tempo si spengono i riflettori del Recchioni, per l’incendio al generatore che alimentava l’impianto d’illuminazione: dopo un quarto d’ora d’attesa viene annunciata la sospensione definitiva del match. Diego Acunzo, centrocampista in prestito alla Fermana dal Napoli, non è potuto subentrare per la sospensione della partita.

Sicula Leonzio – Matera 2-1 (Granata)Il match tra Sicula Leonzio Matera valevole per la seconda giornata del Campionato di Serie C (girone C) termina con la vittoria dei padroni di casa per 2-1: dopo essersi portati in vantaggio al 15′ con D’Angelo, i ragazzi di Rigoli si fanno rimontare al 20′ dal Giuseppe Giovinco, che dagli undici metri riporta il match sul risultato di parità. Soltanto nella ripresa, e precisamente al 77′, i bianconeri siglano il goal del definitivo 2-1 con FerreiraAntonio Granata, calciatore del Napoli (ex capitano della Primavera azzurra) attualmente in prestito alla Sicula Leonzio, non è stato convocato da mister Rigoli.

Cosenza-Paganese 0-2 (Tutino, Palmiero e Liguori nella squadra calabrese mentre Negro nella squadra campana)

Successo esterno. La Paganese si impone sul campo del Cosenza e conquista la prima vittoria nel suo nuovo campionato di Lega Pro girone C. Fulminea la doppietta che stende i calabresi a fine primo tempo: Cesaretti e Talamo scrivono il 2-0 conclusivo. Tra i rossoblu dell’ex azzurro Gaetano Fontana c’è spazio nel finale per Tutino. L’esterno di proprietà del Napoli entra al 67′ per Statella e dà maggiore vivacità alla manovra offensiva dei suoi, senza però incidere concretamente sul risultato. Tra i padroni di casa restano invece in panchina gli altri due “scugnizzi” Palmiero e Liguori. Nei campani di Favo c’è invece spazio all’86’ per Negro, che rileva Talamo

Piacenza – Cuneo 0-1 (D’Ignazio)

Dopo due giornate di campionato il Piacenza è ancora senza punti. Al “Garilli” dopo i 90′ ad esultare sono gli ospiti del Cuneo. I piemontesi si impongono di misura, in virtù della rete realizzata al 83′ da Dell’Agnello. La compagine di Franzini ha provato ad alzare i ritmi nella seconda fase di partita, pur concedendo diverse occasioni agli avversari. Nonostante un ottimo Fumagalli che ha negato il vantaggio a Aperi i biancorossi, per la seconda volta nel giro di 7 giorni, devono arrendersi ad una neopromossa. Esulta dunque Luigi D’Ignazio, il terzino sinistro in prestito dal Napoli al Cuneo, rimasto in panchina.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google