Scugnizzeria in the World – Seconda rete consecutiva per Duvan Zapata

Prestazione opaca di Insigne jr.

Ventottesimo appuntamento con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure dei giovani azzurri mandati a farsi le ossa in giro per la penisola e non. Giornata ricca di emozioni per i calciatori di proprietà del Napoli. Week end meno entusiasmante dello scorso con il solo Zapata che trova il goal. Ecco il quadro completo dei match:

CHIEVO-EMPOLI 4-0 (De Guzman)

Non risultava tra i convocati Jonathan De Guzman che ha dovuto quindi assistere da lontano alla vittoria del suo Chievo contro l’Empoli. I toscani, prossimi avversari del Napoli, vengono praticamente surclassati in ogni zona del campo, rimendiando una sonora sconfitta grazie alle reti di Inglese, Pellissier, Birsa e Caesar.

PESCARA-UDINESE 1-3 (Zapata)

Gioca, segna e vince Duvan Zapata nel match tra la sua Udinese e il Pescara. L’attaccante colombiano in prestito dal Napoli è autore di una buonissima prova contro un Pescara con la testa già in B. Per i friulani oltre alla rete di Zapata nel primo tempo arrivano anche i gol di Thereau e Jankto.

INTER-ATALANTA 7-1 (Grassi)

Pesante ko per l’Atalanta di Grassi, il quale assiste dalla panchina alla sconfitta dei suoi. I bergamaschi, mai in partita, imbaracano la bellezza di 7 gol dall’Inter, subendo le triplette di Icardi e di Banega e il gol dell’ex Gaglairdini. Solo ai fini delle statistiche la rete della bandiera di Freuler.

NOVARA-PRO VERCELLI 0-0 (Luperto)

Novanta minuti di buon livello per Luperto nel pari a reti bianche tra la sua Pro Vercelli e il Novara. Il difensore in prestito dal Napoli ha infatti disputato un discreto match, dovendo anche far fronte all’inferiorità numerica dei suoi per metà del secondo tempo.

LATINA-CARPI 0-1 (Insigne jr., Negro, Bifulco, Lasicki)

Il posticipo di giornata di Serie B tra Latina e Carpi finisce con il risultato di 1 a 0 per gli ospiti. A segnare la rete che decide la gara è Jerry Mbagoku che firma nella ripresa la rete di una vittoria che avvicina il Carpi alla zona playout. Il Latina perde un’importante occasione per uscire invece dalla zona playout della serie cadetta.

Quattro i calciatori di proprietà Napoli presenti in gara: nei padroni di casa 90 minuti da titolare per Roberto Insigne mentre solo panchina per l’attaccante Antonio Negro. Prova deludente per il minore della famiglia Insigne che spreca in un paio di occasioni la rete del possibile vantaggio nel primo tempo.

Nel Carpi ottima la prova del difensore polacco Igor Lasicki, tra i migliori in campo negli ospiti. Solo panchina per l’altro azzurrino Alfredo Bifulco.

BARI-FROSINONE 1-0 (Maiello)

Un gran goal di Furlan regala la vittoria al Bari nel big match contro il Frosinone, che perde la vetta della classifica. I Galletti tornano così di prepotenza in zona playoff. Il Centrocampista del Frosinone di proprietà del Napoli classe 1991 Raffaele Maiello ha giocato tutti i 90 minuti nella sconfitta della sua squadra contro il Bari.

CITTADELLA-PERUGIA 1-1 (Dezi, Gnahoré)

L’undicesimo goal in campionato di Litteri non basta al Cittadella per vincere lo scontro playoff contro il Perugia, che pareggia nella ripresa con un rigore del solito Di Carmine. I giocatori di proprietà del Napoli in questa partita erano 2 e giocano entrambi nella squadra umbra. Dezi e Gnahorè sono partiti titolari ma il primo è stato costretto al cambio al 30esimo del primo tempo mentre il secondo ha giocato l’intera partita.

PIACENZA-SIENA 3-0 (Supino)

Il Piacenza supera agevolmente il Siena per 3-0: segnano Taugourdeau (doppietta, ottavo gol stagionale) e Nobile (primo gol da professionista). E’ la quinta vittoria di fila per i ragazzi di Franzini. Nelle fila del Piacenza non è stato convocato e quindi non ha preso parte al match il difensore Centrale classe 1996 di proprietà del Napoli Marco Supino.

VITERBESE- PRO PIACENZA 0-2 (Celiento)

Accade praticamente tutto nel finale. Un finale dove il Pro ringrazia due autentici svarioni della Viterbese segnando altrettante reti. Laziali raggiunti in classifica ed ottavo posto conquistato Nelle fila della Viterbese ha giocato per 90 minuti il terzino destro di proprietà del Napoli classe 1994 Daniele Celiento.

PRATO-LUCCHESE 3-2 (Romano)

Il match di Lega Pro tra Prato e Lucchese si è concluso con il risultato di 3 a 2. Importante vittoria per i padroni di casa che non sono più ultimi in classifica ed hanno così un importante iniezione di fiducia per il futuro: decidono la gara una doppietta di Moncini e la rete di Francesco Tavano, Negli ospiti non bastano le reti di De Feo e Dermaku.

Ancora assente per infortunio, il centrocampista di proprietà Napoli, Antonio Romano.

TARANTO-AKRAGAS 0-2 (Contini, Palmiero)

Vittoria per l’Akgragas di Palmiero (titolare e in campo per 90′) ai danni del Taranto di Contini (in panchina). A decidere il match le reti di Cocuzza e Coppola. Per Palmiero una buona prestazione offerta questo pomeriggio.

CASERTANA-MESSINA 0-0 (Gaetano)

Termina 0-0 il match tra Casertana e Messina. Le uniche emozioni sono i due cartellini rossi, uno per parte, sventolati in faccia a Musacci e Lorenzini. Per il resto pochissime emozioni, in un match che ha visto Gaetano, in prestito dal Napoli, non essere nemmeno convocato dal Messina.

ALBINOLEFFE-TERAMO 1-0 (Anastasio)

L’Albinoleffe s’impone di misura sul Teramo. I tre punti per i padroni di casa arrivano grazie alla rete di Scrosta che, al 50’, beffa il portiere avversario con un preciso colpo di testa. Assente quest’oggi lo scugnizzo Anastasio che assiste dalla panchina alla vittoria dei compagni.

VIBONESE-VIRTUS FRANCAVILLA 2-0 (Prezioso)

Dopo la vittoria nel derby di settimana scorsa, si ferma la Virtus Francavilla. Bubas e Sowe sanciscono la vittoria della Vibonese e la sconfitta per la compagine pugliese. Entra nella ripresa lo scugnizzo Prezioso, prestazione non particolarmente brillante la sua.

GUBBIO-ANCONA 3-2 (Nicolao)

Prima da titolare per Giuseppe Nicolao con l’Ancona. L’esterno difensivo classe ’94 di proprietà del Napoli in prestito alla formazione marchigiana viene schierato dal 1′ da mister Pagliari nel suo 4-4-2 nel k.o.esterno il Gubbio. La sua partita dura 67 minuti, condita anche da un cartellino giallo.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.