STORIE DAL SUD – Alessandro Tripaldelli, da Via Pigna all’Under 17: che percorso per l’ex Promotion

Chi è Alessandro Tripaldelli? Uno dei tanti ragazzi della Campania che rinforzano i vivai delle realtà di tutta ItaliA

Non è sicuramente un periodo positivo per il calcio italiano, anche per le Nazionali giovanili le vittorie latitano. Domenica scorsa l’Under 17 del nuovo ct Dal Canto ha portato a casa un successo in un torneo prestigioso come il Komm Mit International, conquistando due vittorie contro Germania e Israele e pareggiando per 1-1 contro l’Olanda. Il gol decisivo nell’ultima gara contro Israele è stato realizzato da Alessandro Tripaldelli, esterno sinistro classe ’99 della Juventus con cui sta disputando il campionato Under 17 A e B. Ma chi è Alessandro Tripaldelli? Uno dei tanti ragazzi della Campania che rinforzano i vivai delle realtà di tutta Italia. Esterno sinistro classe ’99, ha mosso i primi passi nell’Ares Vomero all’età di cinque anni pur avendo da piccolo la passione per il nuoto. Suo padre è un istruttore di tennis, sport che pratica nel tempo libero. Il calcio nella sua infanzia sembrava agire sullo sfondo e, invece, diventa presto rilevante nella sua vita. Come tutti i bambini, il pallone è un’attività totalizzante, Alessandro gioca tantissimo per strada a Napoli, dalle parti di Via Pigna, nei pressi di casa sua. Carmine Tascone, presidente della Damiano Promotion, la realtà in cui è cresciuto anche l’esterno dell’Inter Danilo D’Ambrosio, osserva dal balcone della sua abitazione il talento di Alessandro, la sua confidenza con la sfera mentre Alessandro è impegnato in una delle tante “partitelle” con gli amici. Tripaldelli ha circa otto anni e passa alla Damiano Promotion in cui resta per quattro anni. L’allenatore Giuseppe Lauro crede subito in lui e gli insegna tanto a livello tecnico e tattico. Tripaldelli si forma come esterno sinistro, emergono importanti qualità sia dal punto di vista atletico come resistenza, capacità di corsa e sotto l’aspetto tecnico. Ciò che colpisce oggi di Tripaldelli è proprio la capacità di muoversi palla al piede, il suo sinistro educato. Deve migliorare nell’utilizzo del piede debole mentre mette in mostra un repertorio interessante con il mancino. Nella Damiano Promotion Tripaldelli porta avanti il suo percorso di crescita e attira l’attenzione degli osservatori della Juventus che puntano in maniera forte su di lui. Alessandro ha meno di quattordici anni, non potrebbe trasferirsi fuori regione ma il responsabile del settore giovanile bianconero Gianluca Pessotto crede tanto in lui e allora decide di portare a Torino anche la famiglia. Inizia così l’avventura con la maglia della Juventus di Tripaldelli che porta a casa progressi significativi giorno dopo giorno in virtù dell’applicazione mostrata negli allenamenti. La famiglia lo sostiene, lo supporta nei vari passaggi compiuti durante il suo percorso ma non interviene mai nell’aspetto tecnico, avendo l’atteggiamento che tutti i genitori dovrebbero dimostrare nel mondo del calcio. Nella stagione 2013-14 le prime soddisfazioni: la qualificazione alla final eight Giovanissimi Nazionali con la Juventus e le prime convocazioni in Under 15. In maglia bianconera arriva ad un passo dal sogno scudetto, la formazione di Gabetta perde la finale contro la Roma di Coppitelli. La sfida termina 1-0 per i giallorossi in virtù del gol di Marcucci al 38′, un quarto d’ora dopo la Juventus potrebbe pareggiare su calcio di rigore. Il penalty arriva proprio perchè Kastrati stende Tripaldelli dopo una splendida progressione sulla fascia sinistra, dal dischetto calcia capitan Ndiaye ma il pallone termina a lato con il portiere della Roma Greco spiazzato. L’esperienza in Nazionale continua anche nell’Under 16 di Zoratto, il cui blocco bianconero è formato proprio da Bianchi, Zanandrea e Scapin oltre a Tripaldelli. La Juventus di mister Tufano, impegnata nel campionato Under 17 A e B, cerca il riscatto dopo la sconfitta interna contro il Sassuolo, mentre la partita in trasferta contro lo Spezia valida per la seconda giornata domenica è stata rinviata per l’allerta meteo. Tripaldelli intanto, dopo aver partecipato alla sfida contro il Sassuolo, ha conquistato un successo con l’Under 17 di Dal Canto che ha subito affidato al “napoletano della Juventus” la fascia sinistra della Nazionale. Domenica contro l’Empoli Tripaldelli cercherà di portare l’entusiasmo conquistato in maglia azzurra nel gruppo di Tufano per rilanciare la sua Juventus. Da Via Pigna a Vinovo, la storia continua, sullo sfondo la Nazionale e le sue emozioni….

Fonte: Ciro Troise per lagiovaneitalia.net

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.