Trofeo Beppe Viola, Under 17: Napoli-Partizan 3-2, ecco le pagelle di Iamnaples.it

Ecco le pagelle per il terzo match degli azzurrini nel trofeo "Beppe Viola"

Vittoria amara per il Napoli Under 17 che batte 3 a 2 il Partizan nel terzo e ultimo match del Trofeo Beppe Viola 2018. Gli azzurrini guidati da Chianese concludono il girone D con l’ottimo score di 7 punti in 3 gare, ma a decidere l’eliminazione degli azzurri sono i calci di rigore effettuati e persi nella gara d’esordio contro il Chievo Verona. Entrambe le compagini hanno chiuso il girone a 7 punti, ma a decidere la qualificazione dei veneti sono stati i tiri dagli undici metri. Ecco le pagelle del match:

MANCINO 5,5: Prestazione sotto la sufficienza per il portiere azzurro. Inizia bene nel primo tempo salvando con due importanti uscite, poi è colpevole sul primo gol di Stulic: l’attaccante serbo è in sospetto fuorigioco, l’estremo difensore si distrae ed è colpevole su un tiro centrale del numero nove del Partizan. Sul rigore è bravo a respingere la prima conclusione di Djordjevic, ma non può nulla sulla respinta in rete del giocatore.

GAETA 6: Buona prova del difensore azzurro che soprattutto nella prima mezzora offre diverse chiusure sullo scatenato Tejic e cerca di dare una mano nella fase offensiva. E’ decisivo quando chiude in extremis un contropiede degli avversari.

SALIMBE 6,5: Intraprende più volte vari duelli fisici con gli attaccanti avversari e spesso ne esce vincitore. E’ bravo anche nella fase di gestione del pallone. (Dal 22′ s.t Bianco s.v.: Troppo pochi i minuti a sua disposizione per giudicare la prova del difensore partenopeo).

MARIANI 6: Il difensore azzurro garantisce una certa sicurezza al suo reparto, soffre la fisicità degli avversari, ma prova a contenerli come può.

MARRELLA 5,5: Il Partizan ha provato ad attaccare sulle corsie laterali ed il terzino azzurro ne ha risentito particolarmente. Dopo un buon inizio ha sofferto le avanzate degli esterni avversari.

FIBIANO 7: Egregia prestazione del numero otto azzurro, a segno su rigore, celebrando così la sua migliore prova da quando è al Napoli. Sempre pericoloso da fermo, si rende protagonista di diversi scambi di qualità con Alessio Esposito ed è in continuo controllo del pallone. Chiude il “Beppe Viola” con tre gol realizzati vista la doppietta contro l’Arco. (Dal 10′ st G.Esposito 5,5: Entra in un momento di sofferenza e si innervosisce per le  provocazioni degli avversari).

A.ESPOSITO 7,5: Migliore in campo in questa seconda vittoria consecutiva per gli azzurri. Prende il comando del centrocampo e la maggior parte delle azioni pericolose arrivano dai suoi piedi. E’ bravo a inserirsi in occasione del terzo gol. (Dal 20′ st S. Esposito sv: Non riesce a incidere nei pochi minuti a disposizione, si fa notare solo per un’ammonizione).

CARBONE 5,5: Tra i tre a centrocampo è quello sicuramente meno effervescente nella giornata odierna: è poco nel vivo del gioco e non riesce quasi mai a creare opportunità pericolose per la squadra. (Dal 3′ st Caiazzo 6: Entra in gara con un buon piglio e da un contributo importante nella fase d’interdizione, nel coprire le pericolose avanzate degli avversari).

G.GUADAGNI 6,5: Buona prova dell’esterno d’attacco del Napoli, conquista il rigore siglato poi da Fibiano ed è sempre molto pericoloso. Si guadagna diverse punizioni, ma cala alla distanza (Dal 4′ st Giliberti 5,5: Cerca di mettersi in mostra con qualche buona iniziativa, ma soffre molto la fisicità degli avversari che più volte riescono a chiuderlo).

SGARBI 6,5: Buona prova del numero 9 azzurro che va a segno in occasione della seconda rete ed è più volte d’aiuto alla squadra con diversi appoggi e mettendo al servizio del collettivo la sua fisicità. L’unico neo è il gol clamorosamente mancato a porta vuota nella ripresa.

C.GUADAGNI 5,5: Non riesce ad accendere la luce nonostante diverse iniziative. Prova a rendersi pericoloso, ma non riesce a creare vere opportunità da gol. (Dal 10′ st D.Esposito 5: Sin dal primo minuto mostra una gran voglia di fare, ma non riesce a trasformarla in contributo positivo alla squadra. Appare nervoso e litiga più volte con gli avversari. Nel finale rifila una gomitata che gli costa l’espulsione).

All. CHIANESE = 6,5 La squadra inizia il match consapevole dell’eliminazione, ma offre sin dai primi minuti l’atteggiamento giusto e grazie a questo riesce a portare a casa i tre punti. Buona la scelta di inserire Giuseppe Guadagni dal primo minuto: l’attaccante è apparso nuovamente in forma dopo la tripletta nell’ultima gara.

 

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI-PARTIZAN 3-2 

NAPOLI: Mancino; Mariani,Gaeta, Salimbe (22′ st Bianco),Marrella; Fibiano (10′ st G.Esposito), A.Esposito (20′ st S.Esposito),Carbone (3′ st Caiazzo); G.Guadagni (4′ st Giliberti),Sgarbi,C.Guadagni (10′ st D.Esposito). A disp. Zagari, Massa, Labriola. All. Chianese

PARTIZAN: Bondzic (Stepanovic), Corkovic, Balaz, Pavlocic, Mikic (Glisic), Vujanovic (L.Djordjevic), Novakovic (M.Djordjevic), Momcilovic, Stanojlovic (Gajic),Tejic (Jovkovic), Stulic. A disp. Radmanovac

Marcatori: 5′ pt Fibiano su rig. (NA), 19′ pt Sgarbi (NA), 25′ pt Stulic (PA), 29′ pt A.Esposito (NA), 39′ M.Djordjevic (PA)

Ammonizioni: Djordjevic (PA), S.Esposito (NA), A.Esposito (NA)

Espulsioni: D.Esposito (NA)

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.