Cavina: “La vittoria con Forlì ha dato morale. Veroli ottima squadra, ecco come cercheremo di colpire”

Demis Cavina, coach della Expert Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla vigilia dell’incontro di quest’oggi con Veroli, match valevole per la seconda giornata della Lega Adecco Gold. Ecco quanto raccolto da IamNaples.it

“La vittoria di Forlì ? Ci ha fatto molto bene. Ci ha dato tanto entusiasmo e tanta voglia da fare. Siamo consapevoli che dal punto di vista tecnico abbiamo tanto da lavorare, ma la vittoria è rimasta negli occhi di tutti. Confesso che ancora non ho visto l’ultima azione di Black. Dobbiamo migliorare le nostre percentuali offensive. Nonostante il periodo non troppo facile dal punto di vista fisico, la squadra sta lavorando bene. Veroli? E’ una squadra molto in forma, molto ben organizzata. Ha trovato due americani di valore. Sanders e Samuels sono due giocatori di qualità. C’è un buon gruppo di italiani che hanno fatto bene a Biella. Mi ha sorpreso la loro sicurezza nel tiro da tre punti. Quando una squadra tira così bene vuol dire che ha la prontezza di giocare. Non c’è un giocatore particolare che spicca, ma mi ha sorpreso la loro sicurezza. Black? Non si è mai allenato in questa settimana. Venerdì sera si è deciso di provare a fare un test per r sabato mattina. Poi valuteremo domenica se sarà possibile il suo impiego. Ovviamente il ragazzo ha una grande voglia di giocare. Tuttavia, non rischieremo: è mia consuetudine non portare un giocatore non disponibile nei dieci. Black partirà sicuramente con noi, ma vedremo. Malaventura? E’ stato molto positivo in questa settimana. L’ho utilizzato anche da playmaker negli allenamenti. Quindi non solo un passo avanti dal punto di vista fisico-atletico, ma anche dal punto di vista tecnico. E’ un giocatore di grande esperienza, sarà un’ulteriore aggiunta per questa squadra in termini di esperienza e carisma per la partita di domani. Malaventura nello starting five? E’ tutto relativo. Abbiamo tante soluzioni. Abbiamo giocato tutto il precampionato con Valentini in quintetto e nella prima giornata non abbiamo voluto snaturarlo. Ma io dico sempre che è più importante capire chi finisce le partite e non chi le inizia. Matteo non sarà ancora al top, ma io lo considero un giocatore pienamente disponibile. Montano? Ci ho parlato tante volte in settimana. Ha già vissuto questo tipo di situazione nel precampionato, quando anche lì Black fu costretto a fermarsi. E’ una delle nostre scommesse più importanti perchè non è un giocatore che abbia maturato un’esperienza tale in questa categoria da consentirgli di affrontarla con serenità. Stiamo cercando di metterlo a proprio agio. Lui sta rispondendo da uomo, non da ragazzo di venti anni. Abbiamo bisogno di lui anche quando deve giocarsi degli spezzoni. In questo contesto ha già dimostrato di saper giocare. Deve lavorare dal punto di vista psicologico. Allegretti? La partita per un giocatore è lo specchio di un percorso. Effettivamente non è al 100% della condizione. Ha qualche acciacco fisico che lo sta frenando. Abbiamo tutti negli occhi il miglior Allegretti. Marco è uno di quei ragazzi che ha bisogno di trovare la migliore condizione fisica. La difesa? Veroli giocò quasi trenta minuti a zona nel torneo di Roseto. La difesa è la nostra base tecnica. E’ la cosa migliore che abbiamo visto fin qui. Abbiamo giocatori di ottima qualità, all’occorrenza intercambiabili tra di loro. Quindi questo è un aspetto che non mi preoccupa. Cercheremo di giocare molto di più in contropiede, non solo contro Veroli. E’ fondamentale correre, soprattutto quando incontro difese che non ti concedono molto. Casella? Ha fatto una grande partita a Biella la scorsa settimana. Veroli ha tanti italiani che giocano per dimostrare qualcosa. Tornare a Veroli da ex? Sarà comunque un’emozione forte. Da ex è sempre toccante tornare in posti dove hai lasciato qualcosa. Porto un bel ricordo di quell’esperienza, l’ultima in cui ho vinto la Coppa Italia. Sarà bello ritornare lì ed incontrare tanti amici…”.

Servizio a cura di Stefano D’Angelo

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.