Ciro Esposito, la madre: “La giustizia italiana sta coprendo De Santis. Non smetterò mai di portare messaggi d’amore”

"Il giudice mi dica cosa significa la parola bravata"

Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di radio KissKiss Napoli: “L’altro ieri è comparso un articolo su un giornale in cui il giudice della Corte d’appello di Roma aveva sentenziato che l’omicidio di mio figlio fosse una bravata. Persino i miei legali ancora dovevano saperlo, credevo fosse stato un termine usato impropriamente. L’avvocato poi mi ha confermato tutto. Ma cos’è una bravata? Io non saprei definirla, vorrei che il giudice lo spiegasse ai bambini ed a tutti noi. Qui stiamo parlando di un uomo di 50 anni, come si può parlare di bravata. Ciro parlava di agguato, di uomini arrivati con il casco in testa. La giustizia italiana cosa sta coprendo? Questo assassino è protetto da qualcuno. E’ un violento, una persona irascibile. Non smetterò mai però di portare messaggi d’amore e di pace”.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Messaggio politico elettorale: Antonella Ciaramella

Messaggio politico elettorale

Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

Marianna Riccardi

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.