Rileggi il LIVE – Conferenza Mazzarri-Behrami: “Domani partita insidiosissima”

Rileggi il Live della Conferenza Stampa in vista di Napoli- Aik

La conferenza stampa termina qui. Un saluto a tutti i lettori di Iamnaples.it

El Kaddouri e Uvini già in condizione fisica ottimale? – Mazzarri: “El Kaddouri già è in forma e già avendo giocato in Italia sa bene quante insidie il calcio italiano dà. Su Uvini è un ragazzo intelligentissimo, sa apprendere molto bene. Ma per ora non ha ancora capito appieno i meccanismi, almeno per ora. Intanto gli faccio respirare l’aria della convocazione, vedrò poi se portarlo in panchina

Come vivi l’affetto dei tifosi? – Behrami: “E’ chiaro che l’affetto c’è, anche perchè stiamo facendo risultato. Per ora mi regolo di conseguenza perchè è comunque una piazza meravigliosa

Hamsik potrebbe giocare? Inoltre le piace la definizione di “Mourinho italiano”? – Mazzarri: “Anche se non gioca El Kaddouri non giocherebbe Marek, dobbiamo fargli ritrovare le forze. Non mi è mai piaciuto che gli altri mi accostassero ad altre persone

Non individualismi ma la forza del gruppo – Behrami: “Abbiamo capito molto bene che questa è la nostra forza, anche quando vinciamo cambiamo sempre a partita in corso. Sappiamo che per vincere la strada migliore per vincere è di farci trovare tutti pronti”

Preoccupato sugli automatismi nei movimenti dei “non titolari”? – Mazzarri: “So benissimo che metteranno in campo tutto quello che hanno recepito in allenamento. L’impegno ci sarà sempre, anche da parte di coloro che hanno giocato poco. Un minimo di preoccupazione c’è, ma già mi hanno fatto vedere che gli automatismi li hanno capiti.”

Condizioni Aronica – Mazzarri: “Se sta bene Toto gioca lui. Anche per far tirare fiato a Campagnaro. Se Aronica non dovesse giocare c’è Paolo Cannavaro”

Intesa con Donadel? – Behrami: “Conosco molto bene Marco, ci capiamo al volo. Ma in questo gruppo qualsiasi sia il giocatore al quale gioco di fianco sappiamo benissimo come comportarci in campo.”

Dove può arrivare questa squadra? – Mazzari: “L’Europa League quest’anno è molto alto, sopratutto dopo quando arriveranno le squadre dalla Cham’pions. Facciamo prima queste tre gare di questo periodo fitto di impegni, poi dopo tireremo le somme per capire meglio a cosa ambiamo”

C’è qualche giocatore da temere dell’Aik? I titolari possono sottovalutare la partita? – Mazzarri: “I ragazzi sanno bene che io valuto questa partita sopratutto per il futuro, quindi sono motivati a fare bene. Per quanto riguarda la prima domanda, chi mi conosce lo sa bene che valuto sempre le squadre nel complesso e non nei singoli. E’ una squadra molto buona.”

Dove può migliorare il Napoli e Behrami? – Behrami: ” cerchiamo sempre di migliorare, partita dopo partita troviamo gli errori e cerchiamo di trovare una soluzione, sempre!”

Processo di crescita di questo gruppo – Mazzarri: “Dal primo anno trova un gruppo e cerca di crescere. La crescita deve esser costante. Da tre anni che stiamo lavorando bene io, il mio staff e la società. Quest’anno tutto sta andando per ora bene, i nuovi si sono già ambientati e speriamo solo di far bene”

Avversari con squadra titolare e molti tifosi a supporto –  Mazzarri: “Sono molto più avanti di noi, e il fatto che non si risparmiano mi gasa. Ora il Napoli è considerata una squadra importante, rispettata su tutti i campi. Questo per noi è un motivo d’orgoglio e di grande crescita. Esser la squadra da battere aumenta le difficoltà

E’ la squadra più forte con cui hai giocato in Europa? – Behrami: “Assolutamente si perchè siamo tutti allo stesso livello. In ogni reparto siamo al completo e faremo sicuramente bene, già da domani

Impressioni su Vargas – Mazzarri: “Per me ha fatto sempre ottime gare, è chiaro che la gente vuole il gol ma io valuto benissimo il suo operato. Se continua così anche il gol arriverà perchè è in una buona condizione. Un pizzico di fortuna in più e arriverà anche per lui questa soddisfazione.”

Squadra insidiosa l’Aik?: Mazzarri “L’Aik è considerata la Juventus della Svezia. Una squadra che ha già dimostrato a livello europeo il suo livello. Sopratutto fuori casa sono molto veloci e ben messa in campo. Mi aspetto un aiuto importante del pubblico nostro. Proprio perchè ci sono tante novità voglio che il pubblico capisca che c’è bisogno del suo sostegno”

Emozione per domani? Behrami: “La partita di domani sarà emozionante. Per me rigiocare in Europa è molto bello. Ci sono tutti i presupposti per fare una gara di alto livello. Noi sappiamo tutti cosa fare, siamo pronti e l’abbiamo dimostrato in amichevole. Dobbiamo farci trovare pronti sempre”

Spirito di questa nuova sfida – Mazzarri:  “Incomincia questa avventura con molto spirito e molta voglia di fare bene. Non credo che ci saranno rivoluzioni della rosa. Avete visto che anche in campionato i nostri giocatori si mettono in discussione uno con l’altro. Avete visto sia con il Palermo, Fiorentina e anche nell’ultima gara che giriamo molto. Siamo costretti nel fare delle scelte perchè in 18 giorni abbiamo giocato e dovremo fare ancora 3 gare. Dopo la partita di domani c’è un campo caldo come Catania, poi c’è la Lazio in grande forma e poi avremo la Samp  che anch’essa è capolista. Quindi è normale che domani giochino alcuni giocatori impiegati di meno. Le amichevoli di quest’estate sono state fatte con squadre di questo livello proprio perchè sapevamo a cosa andavamo incontro. In queste c’erano sempre Insigne e Vargas, con Cavani che ha giocato meno degli altri due. Dovrò valutare se utilizzare El Kaddouri e Mesto.”

 

14:45 Inizia la conferenza

 

La sala stampa è gremita di giornalisti, il mister ed il centrocampista stanno per arrivare.

Benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Walter Mazzarri e Valon Behrami che precede il debutto degli azzurri in Europa Laegue contro l’Aik. E’ tutto pronto, solo pochi minuti e si comincia.

 

Dal nostro inviato all’Holiday Inn di Castelvolturno Gilberto D’Alessio

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.