De Laurentiis al CorSport: “Col Real raggiunto il punto più alto. Cerco 15 ettari per edificare un centro per le giovanili”

"Non voglio più che i club del centro-nord ci portino via i 15enni di talento"

Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni anche ai microfoni de Il Corriere dello Sport, a poche ore dal match clou contro il Real Madrid: “Se in trent’anni non li abbiamo mai incontrati, qualcosa vorrà pur dire; se ci arriviamo adesso, dopo sette anni di seguito in Europa, dopo aver sfidato anche il Bayern Monaco, l’Arsenal, il Borussia Dortmund, il Chelsea e perdonate se non le cito tutte, vuol dire che abbiamo dato una continuità a noi stessi. E raggiunto, stavolta, il punto più alto: sfidiamo i più Grandi, quelli che hanno un bilancio con il quale non ci possiamo confrontare, tante volte è superiore al nostro. Ma lo faremo con la forza delle nostre Idee, che ci hanno portato sin qua. Ho ritenuto che il Napoli abbia concesso a me un premio per la quantità smodata di passione che mi ha sottratto a mia moglie, ai miei figli”.
Un occhio anche al futuro da parte del presidente: “Ora il prossimo passo ci deve portare a costruire per il Napoli altro: un centro sportivo per le giovanili, affinché i club del centro-nord non ci portino più via quindicenni di talento. Cerco quindici ettari su cui edificare otto campi scoperti, uno coperto, un piccolo stadietto per la Primavera, tre palestre, una piscina, una piccola scuola”.

 Lo Scudetto? Un pensiero che torna sempre nelle parole del patron: “Ferlaino, che è stato un grande presidente, mi pare abbia impiegato diciotto anni per vincere il primo scudetto; io ho ancora un po’ di tempo per eguagliarlo”.

E poi il tema stadio, con un ovvio riferimento al San Paolo: “Vorrei che si capisse che io non lo gestisco, mi viene rilasciato ogni volta che ci serve. Ma ora che abbiamo un ministro per lo sport, gli chiederò pubblicamente ed ufficialmente di contribuire alla emanazione di un decreto legge che, attraverso un percorso abbreviato, faciliti la costruzione di nuovi stadi. Sono indispensabili autorizzazioni semplici, un processo di defiscalizzazione”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.