De Laurentiis: “Sciopero? Non possiamo stare sempre con la pistola alla tempia”

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato delle dichiarazioni durante l’assemblea di Lega in corso a Roma:

“Si rischia lo sciopero? E allora non iniziasse il campionato, non possiamo stare sempre con la pistola puntata alla tempia”, dice il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis: “I club non chiedono di fare la guerra a nessuno. Questo è solo un problema culturale che deve essere superato per il bene del calcio. Il contratto attuale è vecchio, inesistente, di trent’anni fa. È inutile rinnovarlo, bisogna ammodernarlo, serve fare tabula rasa e mettersi il passato alle spalle e la Federcalcio, anche se stimo molto il presidente Abete, è un animale preistorico che per sopravvivere deve cambiare atteggiamento: non può ignorare che è impossibile andare avanti con leggi vecchie di trent’anni. Dobbiamo crescere culturalmente”. 

Il patron del Napoli ha risposto anche alle domande sul mercato: “Lavezzi all’Inter? Ho sentito Moratti al telefono, gli ho ribadito che la clausola rescissoria è di 32 milioni di euro, mi ha detto che per motivi economici quest’anno non si può fare niente. Gasperini è subentrato da poco ed ha ancora qualche remora a chiedere i giocatori che preferisce per il suo scacchiere tattico. Acquisti per il Napoli? Dobbiamo cedere ancora tre elementi: Cigarini, Rinaudo e Bogliacino. Britos infortunato? Ci sono alternative valide, non c’è bisogno di tornare sul mercato. Il Barcellona vuole Zuniga? Non posso darglielo, ricopre due ruoli, a meno che loro non mi diano Abidal…..”

 

La Redazione

C.T.

 

 

 

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.