Dzemaili: “Napoli gruppo splendido e città fantastica”

 

Giocare in una città che ti dà tanto amore è una sensazione unica. Blerim Dzemaili è carico e pronto a dare il suo contributo. Dopo l’infortunio il centrocampista azzurro sta recuperando la forma migliore e rilancia sulle aspirazioni sia personali che dell’intera squadra.

Blerim, innanzitutto come stai?

Sto molto meglio, mi sono allenato con una tabella personalizzata, ho lavorato tantissimo dopo l’infortunio e presto tornerò in gruppo. Stiamo vivendo un bel momento e voglio dare il mio massimo contributo per il Napoli. So di poter dare molto di più e sono pronto per mettermi a disposizione del tecnico“.

Cosa ti ha colpito di più sinora dell’avventura napoletana?

Mi ha stupito il gruppo. Non è semplice trovare uno spogliatoio così unito. Qui tutti pensano al bene della squadra, c’è uno spirito di grande partecipazione. Nessuno pensa a se stesso e tutti hanno solamente l’idea di gruppo. Questo è un atteggiamento che raramente si trova in giro anche nelle grandissime squadre“.

Qual è il tuo rapporto con Mazzarri?

E’ buonissimo, mi piace molto il suo modo di intendere il gruppo. Lui pensa unicamente alla squadra, parla tanto con i singoli giocatori e ci fa comprendere benissimo cosa vuole in campo. Io mi sono ambientato subito anche grazie a Mazzarri. Lui è bravissimo a darci indicazioni precise e ci segue quotidianamente nel lavoro personale“.

Blerim, Napoli sogna. Che sensazioni avvertite?

Mah, Napoli è una città fantastica. Io ho sempre sognato una piazza così che vive di calcio ogni ora della giornata. Per noi rappresenta uno stimolo enorme. Sentirsi amati ti dà una motivazione che ti spinge a voler dare il massimo in campo. Però dobbiamo anche stare coi piedi per terra. Quest’anno il campionato è equilibrato, ci sono Inter, Milan, Juventus e tante squadre attrezzate. Noi dobbiamo solo guardare a noi stessi e pensare partita dopo partita“.

Tra Champions e campionato, il Napoli avrà un ciclo vertiginoso di partite in tre settimane

Sì, meno male che c’è la sosta. Dopo dovremo giocare su tutti i fronti. La Champions per noi è una emozione unica, anche perché erano tanti anni che il Napoli non giocava nella più importante manifestazione. Per noi ogni partita ha la sua storia. Penseremo ad un impegno alla volta perché vogliamo far bene su tutti i fronti“.

Fonte: SSC Napoli

La Redazione
S.D. 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.