Il presidente Ferrero: “Ho chiesto Chiriches al Napoli, ma De Laurentiis vuole assolutamente cederlo”

Il presidente Ferrero: “Ho chiesto Chiriches al Napoli, ma De Laurentiis vuole assolutamente cederlo”

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Radio Crc durante la trasmissione “Si Gonfia La Rete”. Ecco quanto riportiamo noi della redazione di IamNaples.it: “Abbiamo iniziato molto bene quest’anno. Dopo una grande sessione di mercato, la squadra sta girando bene anche grazie al mister. Giampaolo è un ottimo allenatore, uno dei migliori della Serie A, insegna calcio e sta facendo trovare alla squadra la perfetta quadratura. Colpi del mercato? Mi piacciono tutti, abbiamo preso molti giovani promettenti che abbiamo strappato ad una folta concorrenza. C’era anche il Napoli in alcune trattative, ma alla fine l’abbiamo spuntata noi e abbiamo portato a Genova grandissimi calciatori di grande prospettiva. Praet? Uno dei più forti! E’ un fenomeno e sono contento che abbia accettato la nostra proposta”.

Napoli? L’anno scorso meritava lo scudetto! Lo penso seriamente, ma credo anche che è stato fatto un errore quando i tifosi andarono a inneggiare i giocatori all’aeroporto dopo la sconfitta contro la Juve a Torino. Bello il gesto, per dimostrare la vicinanza a prescindere dal risultato, ma penso che quello abbia fatto ammorbidire i calciatori che sapevano di avere il pubblico dalla loro in qualsiasi caso. Quest’anno, anche se il Pipita è andato via, la società ha investito molto bene sul mercato. Vincere il tricolore, però, dipende anche dal fatturato che permette poi di avere un monte ingaggi per avere i top player che ti permettono di gareggiare ad alti livelli”.

Per chiudere, il primo tifoso doriano ha precisato su Chiriches e su Cassano: “Ho chiesto il difensore rumeno a De Laurentiis, ma lui non ne ha voluto sapere dicendomi che non era cedibile. Non so se può cambiare qualcosa ora con questo interesse degli azzurri per il brasiliano Caio. Penso, però, che sia molto difficile riuscire a trattare Vlad, mancano poche ore alla chiusura del mercato. Per quanto riguarda l’attaccante barese, invece, credo voglia fare solo la vittima sacrificale. Si è comportato molto male con me, è sciocco poi restare così fuori rosa per un anno senza giocare. Al pubblico non piace questo atteggiamento, così dimostri loro di non essere attaccato alla maglia”.


Nato a Napoli nel 1988. Studente in Lettere Moderne presso l'Università "Federico II". Scrive, da marzo 2013, per la pagina sportiva del settimanale Casoriadue e del sito web Casoriadue.it, occupandosi prevalentemente di materia calcistica con interviste e approfondimenti. Grazie proprio a questa sua grande passione e al forte interesse per la SSC Napoli, si crea la collaborazione con IamNaples.it nel settembre 2014. Inoltre, è iscritto dal giugno 2015 all'Albo dei Giornalisti, elenco Pubblicisti, della Campania.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google