Jorginho: “Spero di segnare qualche gol in più, peccato per l’esclusione a Euro 2016…”

Il centrocampista italo-brasiliano risponde alle domande dei tifosi

Jorginho risponde prontamente alle domande dei tanti tifosi azzurri presenti questa sera in piazza Madonna della Pace a Dimaro, per la serata-incontro con il loro beniamini: “Sono rimasto male per la mancata convocazione di Conte? Si non lo nego, ma penso al Napoli. Ho fatto con forza comunque il tifo per la nazionale. Colmare il gap con la Juventus? Non dobbiamo pensare molto a loro ma a noi stessi. Miglioriamo i nostri errori e vediamo dove possiamo arrivare. Segnare qualche gol in più? Hai ragione (ride, ndr). È un mio limite e cerco di migliorare durante gli allenamenti. Spero di fare qualche rete in più! Arrivare primi? Siamo sulla strada giusta per raggiungere quell’obiettivo. Cosa mi ha detto Conte al momento dell’esclusione? Niente, ha mandato un suo collaboratore. Il nuovo Sarri? Stiamo lavorando di più sulla fase difensiva, correggendo alcuni errori commessi nella scorsa stagione. Cosa ho detto a Sarri per farmi giocare ne mio ruolo? Non ho detto niente, è un grande allenatore e l’ha capito da solo. Spirito del San Paolo? Ti aiuta a dare tutto anche quando non hai molte energie. Campionato non equilibrato per i favori ottenuti dalla Juventus? Più che a loro, pensavamo a noi stessi…Partita più emozionante? Ogni gara ha la sua storia, per me l’ultima con il Frosinone è stata la migliore. Al gol-record del pipita è venuto giù lo stadio!. Cosa ho pensato alla rete di Zaza a Torino? Siamo rimasti molto male, non meritavamo la sconfitta…il morale era sotto terra!. Schemi su punizione? Vedendo lo scorso anno, il mister cambierà sicuramente qualcosa (ride, ndr). Cambiamenti da Verona a Napoli? È stato un cambiamento enorme ma in tanti mi hanno aiutato. Anno più importante della mia vita? Si, la squadra mi aiutato e il mio rendimento è stato costante. Spero di fare ancora meglio il prossimo anno”. 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.