Lega Serie B, Abodi: “C’è differenza tra razzismo e discriminazione territoriale…”

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io lo sport, il presidente della Lega Serie BAndrea Abodi ha parlato della riforma del campionato di Serie B: “Sulla riforma del campionato di B eravamo partiti bene, poi abbiamo dovuto fare retromarcia e siamo tornati a 22 squadre: mi auguro che, entro settembre, ci sia un accordo fra la nostra Lega e la Lega Pro per regolare secondo le norme la riduzione a 20 squadre. Ritengo che, nel giro di due stagioni, questo obiettivo si possa tranquillamente raggiungere. Mi auguro di poter riportare, entro la fine del mese, i bambini negli stadi: le società sono molto motivate, per la promozione del calcio, della B e della propria squadra. C’è un progetto che riguarda la scuola e la formazione, per far arrivare i bambini non solo alla presenza negli stadi, ma prepararli alla cultura delle regole“.

Su razzismo e discriminazione territoriale: “Il reato non è stato abolito, ma semplicemente derubricato, non si parla di razzismo, ma di discriminazione territoriale. Tra razzismo e discriminazione territoriale c’è una differenza e credo che sul razzismo non ci debba essere alcuna giustificazione, va contrastato in tutti i modi anche con quelle tifoserie più predisposte. Non credo sia stata abbassata la guardia. Dobbiamo combatterlo in maniera meno demagogica e più efficace”.

Fonte: calciomercato.com

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.