Radio Marte – Il Napoli pensa alla cessione di Diawara, piace Christian Oliva

Raffaele Auriemma ha rivelato un'indiscrezione di mercato

Secondo il giornalista sportivo Raffaele Auriemma, nel corso di Si Gonfia La Rete in onda su Radio Marte, il Napoli starebbe pensando all’acquisto di un centrocampista: “Il Napoli vuole prendere un calciatore a centrocampo, perché Ancelotti fa giocare poco Diawara e Rog e vorrebbe vendere quello che ha più mercato, che è Diawara. L’entourage del guineano sta proponendo delle società inglesi per venderlo, ma il Napoli vorrebbe 40 milioni di euro e per il momento è un prezzo troppo alto. Tuttavia, penso che a 30 milioni si potrebbe chiudere. In Italia si è fatta avanti la Fiorentina, che lo vorrebbe in prestito perché non può permettersi una cifra troppo alta. Ma sia il Napoli che il calciatore vogliono una soluzione definitiva. Il Napoli, però, sta già cercando un sostituto ed è un calciatore atleticamente simile ad Allan. Ha individuato il profilo giusto in Christian Oliva, mediano uruguagio con un bel piede del ’96, è molto forte. Segnatevi questo nome perché il Napoli sta per piazzare la stoccata vincente, va in scadenza nel 2020 e costa pochissimo. Gioca nel Nacional de Montevideo, piace ad Ancelotti e per prenderlo deve uscire un altro calciatore“.

 

 

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.