Alvino: “Sarri è un uomo intelligente, a Napoli in punta di piedi. Presto per parlare di ridimensionamento”

Alvino: “Sarri è un uomo intelligente, a Napoli in punta di piedi. Presto per parlare di ridimensionamento”

Il giornalista sportivo, Carlo Alvino, è intervenuto ai microfoni di Radio Goal in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli per parlare del momento della squadra azzurra. Napoli che si radunerà il prossimo 11 Luglio in quel di Dimaro e che sembra attivo in ambito mercato. Da Valdifiori ed Hysaj fino ad Allan per la mediana in entrata, con le situazioni di Higuain e Callejòn, possibili partenti, che andranno valutate nelle prossime settimane. Cristiano Giuntoli, salvo imprevisti, sarà il nuovo direttore sportivo del Napoli e verrà ufficializzato nei prossimi giorni. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

 

 

 

“In questo momento è giusto riflettere a mente fredda e il Napoli le sta facendo. Il Napoli ha un debito morale nei confronti dei tifosi e quindi bisogna ripartire. Non sopporto i termini di fallimento, riguardo l’anno scorso, e ridimensionamento in questa nuova era Sarri. Sono concetti a mio parere squilibrati e non veritieri. Affidare la squadra a Sarri è segno che la meritocrazia esiste e De Laurentiis metterà l’ex tecnico dell’Empoli nelle migliori condizioni possibili per lavorare. Solo i fatti ci diranno se c’è stato questo fantomatico ridimensionamento, ad ora non possiamo dire nulla. Vanno valutati tanti profili non solo quello di Higuain. Sarri non è un fesso, cosi come Allegri è entrato in punta di piedi alla Juventus lasciando la sua impronta pian piano. Sarri è un allenatore duttile che sa interpretare bene vari moduli”.

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google