Alvino: “Vargas? Il calcio europeo è un suo limite, può fruttare un buon guadagno”

Alvino: “Vargas? Il calcio europeo è un suo limite, può fruttare un buon guadagno”

Il giornalista sportivo, Carlo Alvino, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per fare il punto sul Napoli. In vista del ritiro di Dimaro del prossimo 11 Luglio, il Napoli riparte da Maurizio Sarri e Mirko Valdifiori, oltre che dal gradito ritorno di Pepe Reina in azzurro. Un pensieri anche su Edu Vargas che tanto bene sta facendo in Coppa America con il Cile. Vargas, al momento, è il capocannoniere della competizione. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

 

 

 
“Quando c’è il cambio di allenatore il ritiro diventa sempre più intrigante. Ogni allenatore ha le sue metodologie sia nei confronti dei suoi ragazzi che dei tifosi, c’è curiosità di conoscere Sarri più da vicino. Da un punto di vista tattico a Dimaro vedremo i primi passi dell’ex tecnico dell’Empoli. Edu Vargas? In nazionale non ha problemi di lingua o adattamento e quindi rende al meglio. A Napoli Vargas non si è adattato nè mai si adatterà al nostro calcio, ha un deficit personale di approccio verso altri tipi di vita diversi da quelli a cui è abituato. In Europa Vargas ha sempre faticato non solo con la maglia azzurra, ora il Napoli deve far fruttare la vendita dell’attaccante cileno. Rafael? Non credo che sia disposto a fare il vice di Reina. La titolarità dello spagnolo è l’unica certezza”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google