Bordin: “Centrocampo a tre ideale per Jorginho, sarà autore di un’annata importante”

"Nonostante abbia un fisico esile, Jorginho è molto reattivo e intelligente tatticamente, sa leggere i movimenti e i passaggi degli avversari oltre a saper giocare il pallone"

Roberto Bordin, ex vice-allenatore del Verona, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc, nel corso del programma “Si Gonfia la Rete – Secondo Tempo” di Raffaele Auriemma:

“Jorginho? Il modulo fa la differenza, lo scorso anno con due mediani faceva fatica. Jorginho si esalta in un centrocampo a tre come quello di Sarri, è un calciatore che con noi aveva statistiche di recupero palla e passaggi riusciti altissime, il centrocampo a tre è l’ideale per lui che è molto bravo anche a chiudere le traiettorie di passaggio. 

Nonostante abbia un fisico esile, Jorginho è molto reattivo e intelligente tatticamente, sa leggere i movimenti e i passaggi degli avversari oltre a saper giocare il pallone. Non sempre Sarri è riuscito ad imporre il suo pensiero giocando con la difesa alta e tanti uno contro uno. I gol subiti sono sempre colpa del reparto e mai solo dei singoli.

Jorginho è stato riscattato per una cifra importante, ora conosce meglio l’ambiente. Non è un ragazzo presuntuoso ma è convinto dei propri mezzi.

Ripeto, è un gran bel giocatore soprattutto nel centrocampo a tre, sta avendo poco spazio perchè Valdifiori è un calciatore voluto da Sarri ma sono convinto che abbia le carte in regola per riemergere e fare un’annata importante. Ho parlato con lui a Dimaro, è contento dell’intensità e della meticolosità degli allenamenti.

Ognuno ha una metodologia diversa, spesso quando si lavora solo con il pallone si fatica a quantificare lo sforzo, molti, come il tecnico azzurro privilegiano il lavoro a secco. 

Sarri conosce il suo lavoro, ha bisogno di tempo per trasmettere le sue idee. I tifosi devono avere pazienza e la società deve stare vicino all’ex tecnico dell’Empoli”.

Fonte: Sigonfialarete.com

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.