Ciro Venerato: “Alle 17 summit alla FilmAuro per chiudere l’operazione Valdifiori. Ecco il punto sulle altre operazioni del Napoli”

Ciro Venerato: “Alle 17 summit alla FilmAuro per chiudere l’operazione Valdifiori. Ecco il punto sulle altre operazioni del Napoli”

Ciro Venerato è intervenuto ai microfoni di Si Gonfia la Rete in onda sulle frequenze di Radio Crc per parlare di mercato. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it: “Alle 17 alla FilmAuro a Roma si sarà un vertice con l’agente di Valdifiori, Mario Giuffredi. Sarà presente non solo Giuntoli insieme a De Laurentiis, ma anche Carli, direttore Sportivo dell’Empoli, mentre non potrà esserci per impegni il Presidente Corsi. L’Empoli ha già fatto tutto con il Napoli, ha già trovato l’accordo, il problema è con l’agente. La presenza di Giuffredi in questo summit, fa capire che il Napoli probabilmente ha deciso di fare un passo indietro sulla clausola, un pò particolare, magari anche su suggerimento di Sarri. In passato questa clausola è già stata utilizzata, economicamente il Napoli lo tratta meglio del Torino, Valdifiori sarebbe felicissimo ovviamente di arrivare al Napoli. Credo che oggi potrebbe esserci la fumata bianca per Valdifiori al Napoli. Valdifiori ha deciso di aspettare perchè è al Napoli c’è Sarri, altrimenti non so come poteva finire la vicenda, visto che il Torino gli ha dato fiducia piena e non a tempo determinato come nel caso del Napoli. C’è stato un out out da parte dell’entourage del calciatore che domani parte per le vacanze, e Giuffredi ha promesso al calciatore di chiudere un accordo entro stanotte. Su Hysaj e Saponara? Il Napoli è convintissimo di Saponara, meno di Hysaj. Il Napoli lega l’acquisto di Hysaj a Saponara, e prende il calciatore solo se prende anche Saponara. Per quanto concerne Darmian, in questo momento i rapporti tra Napoli e Torino sono un pò freddi sia per la vicenda Valdifiori, sia per la questione riscatto El Kaddouri. Il Napoli, se salta Hysaj, credo punti più su Vrsaljko. Il Napoli già ai tempi di Bigon seguiva il croato, che piace molto alla Juventus e a club tedeschi. L’idea dell’Empoli è di avere Saponara ancora per un anno, però l’entourage del calciatore davanti all’offerta del Napoli e dell’offerta di Sarri, può spingere per la cessione immediata. Su Sepe? Non credo giochi titolare al Napoli, credo che Sarri voglia farlo giocare titolare in una squadra più importante dell’Empoli. Su Insigne? Gli agenti vorrebbero un rapporto un pò più proficuo e diretto con la società. Insigne in questo momento ha due aziende importanti che vorrebbero abbinare il nome di Insigne e del Napoli al proprio marchio. Il Napoli si sta negando agli appuntamenti, e ciò può creare fastidi. Poi c’è anche un discorso tecnico. Bisogna capire come verrà utilizzato Insigne in questo nuovo modulo, che ruolo può avere nel nuovo progetto, se sarà titolarissimo o dovrà giocarsi il posto. Credo resti, anche perchè Sarri vuole un’anima italiana in squadra, e dei tre esterni Insigne ha più chance di rimanere rispetto al sicuro partente Callejon, e anche Mertens il cui agente si sta guardando un pò intorno. Su Zuniga? Sapevo della situazione particolare tra Zuniga e Benitez. Spesso è stato messo fuori per motivi tecnici e tattici, non per motivi fisici. Zuniga visto in Coppa America può far comodo al Napoli. Su Allan? Ieri Giarretta, direttore sportivo dell’Udinese, ha lasciato dichiarazioni negative sulla partenza del calciatore. Sicuramente De Laurentiis sta parlando con Pozzo. La famiglia Pozzo per sedersi al tavolo chiede 18 milioni, 15 cash e 3 raggiungibili con bonus. Il Napoli non vuole arrivare a questa cifra. Il calciatore vede bene un suo approdo a Napoli, ma se il Napoli non raggiunge questa cifra può virare su altri calciatori come Soriano, pagando la clausola di 10 milioni. In questo momento non c’è una vera trattativa per il calciatore della Sampdoria.”

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google