Claudio Onofri: “Con il lavoro di Sarri ed innesti importanti, il Napoli può migliorarsi. Vedremo un bel Napoli”

Claudio Onofri: “Con il lavoro di Sarri ed innesti importanti, il Napoli può migliorarsi. Vedremo un bel Napoli”

Claudio Onofri è intervenuto ai microfoni di Si Gonfia la Rete in onda sulle frequenze di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it: “Nel nuovo modulo di Sarri, i giocatori come Insigne, Mertens e Callejon non avranno gli stessi spazi avuti nel 4-2-3-1 di Benitez. Il Napoli si sta muovendo bene sul mercato per sistemare il centrocampo. Con tutto il rispetto per Inler, Allan è un giocatore che con Valdifiori a far da regista, e lui a fare la mezzala, può esprimersi su livelli importanti. Lo stesso Gabbiadini può avere meno spazi in questo ragionamento, ma è un giocatore che può fare benissimo la seconda punta e che si sposa bene con Higuain, formerebbero una coppia eccezionale. Leggo di una valutazione in discesa di Higuain dopo la Coppa America giocata poco e male. La sua valutazione non dovrebbe risentirne, se credi in un giocatore non è un rigore sbagliato o una brutta prestazione a far scendere il prezzo. Se dovesse rimanere, con un attacco con Gabbiadini, con un trequartista che può essere Hamsik e con i nuovi arrivi a centrocampo, sarebbe un gran Napoli. Hamsik non può essere un trequartista come Saponara, che va dentro palla al piede, ma ha negli inserimenti il suo punto di forza. Ma con Sarri ed i suoi schemi, può trovare tanti spazi per inserirsi. La ricerca di Perotti non è indicata per quel ruolo, anche se nel Genoa l’argentino ha giocato dietro le due punte, ma la sua caratteristica principale è farsi dare la palla sulla fascia sinistra per poi tagliare dentro. Perotti è più simile come caratteristiche ad Insigne e Mertens. Mi sembra una scelta non idonea. Credo nel lavoro di squadra, nel lavoro di Sarri che punta ad un gioco di reparto. È chiaro che il lavoro individuale dei giocatori è fondamentale. Albiol, Koulibaly e chi di turno possono migliorarsi ed esprimersi meglio in questo modo, anche gli stessi esterni di difesa. Se Sarri riesce a entrare nella testa dei giocatori con i suoi metodi, vedremo davvero un bel Napoli. La crescita dovrebbe essere esponenziale di reparto, anche con il lavoro e i movimenti sincronizzati dei centrocampisti. Con l’arrivo di Sarri e il mercato che sta facendo, il Napoli può migliorare rispetto allo scorso anno.”

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google