Emiliano Mondonico: “La mancanza di motivazione del Napoli è diventata nervosismo a fine partita”

Emiliano Mondonico: “La mancanza di motivazione del Napoli è diventata nervosismo a fine partita”

Emiliano Mondonico è intervenuto ai microfoni di Si Gonfia la Rete in onda sulle frequenze di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: “Su Parma-Napoli? Il Napoli tutto sommato ha guadagnato un punto su Lazio e Roma, per cui penso che è andata male ma ha comunque guadagnato un punto. Credo che tutto si decide nell’ultima giornata, ma il Napoli non può sempre sperare che gli altri perdano. Bisogna stare attenti, perchè avendo Juventus e Lazio nelle ultime due giornate, gli uomini di Benitez devono fare grandi partite per riuscire nell’intento. L’impegno europeo, e l’assenza di Higuain, ti fanno credere che l’impegno non sia di grande livello. Se non t’impegni al massimo e gli altri si, la partita diventa dura ed è già finito. Mi auguravo che dopo tante partite finite così, il Napoli sapesse cosa fare in campo in una gara del genere. La differenza la fanno le motivazioni. Bisogna avere sempre motivazioni al massimo, se non le hai fai fatica. È difficile, ma nel calcio e nel gioco di squadra, tutti devono prendere la partita con grandissimo entusiasmo altrimenti si va in difficoltà. Sull’epilogo di ieri? È chiaro che poi alla fine ti girano i cosiddetti dopo una partita del genere, ma facciamo passare un giorno o due e vediamo che tutto si sistemerà. In campo in situazioni del genere si tira in ballo tutto, non dovrebbe avvenire perchè non si dovrebbe mai perdere la logica e il rispetto per l’avversario, però quando vai in campo senza motivazioni, questo poi diventa nervosismo in situazioni simili.”

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google