Gianni Di Marzio: “Maksimovic è una bestia, somiglia a Vidic. Higuain non deve calciare i rigori”

Gianni Di Marzio: “Maksimovic è una bestia, somiglia a Vidic. Higuain non deve calciare i rigori”

Gianni Di Marzio è intervenuto ai microfoni di Radio Goal sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli per analizzare il momento della squadra di Maurizio Sarri. Continua la ricerca di Cristiano Giuntoli sul mercato di nuovi rinforzi per la squadra azzurra. Vrsaljko e Perotti sembrano essere molto vicini all’approdo sotto il Vesuvio, l’operazione Allan pare davvero vicina alla chiusa con il brasiliano che, salvo sorprese, vestirà la maglia azzurra. L’offerta azzurra si aggira intorno ai 15 milioni di euro più il cartellino di Britos, in scadenza Giugno 2016. Pare vicino al club di De Laurentiis anche Maksimovic, difensore del Torino classe 1991. In uscita ancora in via di definizione le situazioni di Gonzalo Higuain e Josè Maria Callejòn. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

 

 

 
“Non è un caso che tutti gli obiettivi azzurri giochino già in serie A. Perotti? Ha grandi colpi, è delizioso ed elegante palla al piede. Tecnicamente è molto dotato. A Genova con Gasperini ha fatto molto bene, nasce esterno d’attacco ma ha giocato anche da falso nueve, da trequartista. Perotti è l’uomo giusto per mandare in porta i compagni. Sarri predilige il 4-3-1-2 o il 4-3-2-1 , Perotti preferisce giocare in un tridente classico. Allan? Uno che sa spingere e rompere il gioco, lo vedrei con Valdifiori e Hamsik in mediana. Maksimovic? Una bestia fisicamente, somiglia molto a Vidic. Maksimovic è un giocatore fisico e relativamente rapido. Higuain? L’allenatore doveva metterlo da parte e far tirare i rigori a qualcun altro, Higuain non è freddo dal dischetto. Il Pipita è stato massacrato anche dai quotidiani argentini”.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google