Pierluigi Pardo: “Il Napoli con il Dnipro ha deluso le aspettative, ma l’arbitraggio lo ha penalizzato”

Pierluigi Pardo di Mediaset è intervenuto ai microfoni di Si Gonfia la Rete in onda sulle frequenze di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it: “Su Napoli-Dnipro? Ci si aspettava una partita più morbida. Il Napoli ha deluso un pò le aspettative dei tifosi, ma è anche vero che la prima partita di un doppio confronto va affrontata in maniera diversa. Senza l’episodio del gol viziato dal fuorigioco, il Napoli stava riuscendo a portare a casa il match senza subire gol. Al di là di questo, il Napoli è comunque più forte del Dnipro. Con il risultato di 1-1 in casa, sarà difficile vedere una partita simile a quella vista a Wolfsburg o a Trebisonda. Quel tipo di soluzione tattica non ci sarà, perchè al Dnipro va bene lo 0-0 e non credo commetta l’errore di lasciare spazi al Napoli. Detto ciò, giocano comunque in casa quindi penseranno anche un pò ad attaccare, per cui qualche margine e spazio per il Napoli può esserci. Su Parma-Napoli e un possibile turnover? Callejon è abbastanza imprescindibile, così come Higuain che partirà titolare. Un pò di turnover lo vedremo, e vedremo 4-5 cambi rispetto alla partita con il Dnipro. Penso sia la scelta giusta. Il Napoli non può mollare il campionato, anche perchè oggi paradossalmente, dopo l’1-1 in casa, devi pensare anche all’ipotesi di uscita dall’Europa League. Ogni settimana si rimescolano gli equilibri tra una competizione e l’altra. Il Parma non va sottovalutato, perchè comunque qualche sorpresa in questa seconda parte di stagione l’ha fatta. Vanno fatti i complimenti a Donadoni per l’orgoglio che mette in campo la squadra. Giocando alle 18, il Napoli vincendo può mettere pressione alla Lazio. Al Napoli mancano un paio di punti da recuperare per mettersi nella condizione di arrivare allo scontro diretto con la Lazio con tre punti di distacco. Il Napoli deve vincerle tutte, può pensare di pareggiare a Torino con la Juventus, ma deve provare a vincerle tutte. Su Zapata? È un attaccante da Napoli, lo dimostrano i numeri. Trova poco spazio perchè ha davanti uno dei migliori attaccanti del campionato. Se fosse stato alla Roma, sicuramente la Roma avrebbe raggiunto senza difficoltà il secondo posto, e avrebbe risolto anche i problemi della Fiorentina ad esempio. Domani potrebbe essere una partita adatta a lui, ed è una soluzione che può esserci. Il giocatore c’è, e l’ha dimostrato nelle poche occasioni in cui è sceso in campo. Su Dnipro-Napoli? Credo che ci sia una differenza tecnica importante tra le due squadre, sono fiducioso. Le dichiarazioni di De Laurentiis possono essere esagerate, ma ci possono stare perchè l’errore commesso è grave. L’arbitraggio ha penalizzato il Napoli, e con tutta la birra in corpo il Napoli deve strappare il pass per la finale contro un Siviglia forte, esperto e che ha grande corsa ma che dietro concede.”

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.