Sconcerti: “Ero scettico sulla permanenza di Benitez, ma l’incontro con Quilon apre spiragli interessanti”

Sconcerti: “Ero scettico sulla permanenza di Benitez, ma l’incontro con Quilon apre spiragli interessanti”

L’opinionista di Sky Mario Sconcerti, intervenuto ai microfoni di Radio Marte ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Prima dell’incontro di Sabato tutti gli indizi erano contro la permanenza di Benitez. adesso invece le cose sono cambiate. Benitez e De Laurentiis si sono riavvicinati, come dimostra l’incontro tra il presidente a Quilon. Io personalmente non farei un contratto di 5 anni. I contratti lunghi non sono mai utili con gli allenatori. Benitez è comunque uno dei migliori allenatori in circolazione, se resta con convinzione può fare il bene del Napoli. Benitez è una garanzia per un progetto-Napoli. Europa League? Dnipro e Fiorentina mi sembrano quelle meno preparate. Un po’ come la Juve in Champions. Anche se i bianconeri sono superiori a centrocampo. Insigne, Callejon e…? Sono entrambi fondamentali, ma il Napoli ha tante scelta davanti. Gabbiaini è un’arma decisiva, ma io assieme a quei due metterei Hamsik”


Iscritto alla Facoltà di Scienze della Comunicazione, presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, collabora con Iamnaples.it dal 2011. In particolare cura la rubrica settimanale “I Temi dela Serie A” e il format inedito di Iamnaples .it “Scugnizzeria in the World”. Durante le sessioni di calciomercato inoltre si occupa di fare un panoramica sul mercato della Serie A e Serie B con la rubrica “I Temi del Mercato”.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google