Reja: “Secondo posto? 70% al Napoli. Su Grassi vi dico che…”

Reja: “Secondo posto? 70% al Napoli. Su Grassi vi dico che…”

L’allenatore dell’Atalanta Edy Reja ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Atalanta. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Amo questa città, ho grandi ricordi, mi auguro che il Napoli possa ottenere il secondo posto e penso che siano in grado di conservare i due punti di vantaggio, la Roma con Spalletti ha realizzato una grande rimonta. Do il 70% di possibilità al Napoli e il 30% alla Roma. M’interessava stare sempre in partita, l’abbiamo fatto, poi magari se Borriello indirizza meglio il pallone di testa nell’angolo veniva fuori un 2-2 immeritato, poi forse De Laurentiis non mi avrebbe fatto uscire dallo stadio se fregavamo il Napoli alla fine. Sportiello? Non è neanche giovanissimo, ha 24 anni, ha già esperienza, tra gli emergenti è il migliore nel suo ruolo. De Roon? E’ un bel giocatore, anzi dico che è scarso (ride, ndr), speriamo possa rimanere anche se poi bisogna anche verificare se rimango io. Sfida-scudetto con la Juventus? Contro chi vince 25 su 26 partite c’è poco da fare, il pubblico di Napoli dovrebbe apprezzare anche il bel calcio proposto dal Napoli che forse in alcune partite doveva imparare a gestire le energie. La Juventus è maestra sotto quest’aspetto, non si può avere la stessa intensità per 10 mesi, c’è l’aspetto neuromuscolare. O bisogna avere le alternative giuste, al livello dei titolari oppure bisogna saper contenere le forze, risparmiarsi in certi casi. Grassi? Lo volevano dare in prestito in B, io ho chiesto che rimanesse. E’ un giocatore che ci serviva, sa attaccare gli spazi, sa sovrapporsi, è dotato sul piano tecnico anche se non è Hamsik, poi è molto bravo a livello difensivo. Sarri lo sta gestendo benissimo, sta lavorando molto sull’impostazione tattica, è un calciatore di prospettiva”

 

Dai nostri inviati al San Paolo Ciro Troise e Stefano D’Angelo


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google