Rog: “Sono in un grande club, ho in programma di restare a Napoli per molti anni”

Rog: “Sono in un grande club, ho in programma di restare a Napoli per molti anni”

Il centrocampista del Napoli Marko Rog ha rilasciato un’intervista all’edizione croata del portale goal.com. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Non ho alcun problema a rispondere alla chiamata della Nazionale Under 21, in questo gruppo ci sono i miei amici, la generazione che sarà sempre a disposizione della Nazionale croata. Mi dispiace che non abbiamo battuto la Svezia, abbiamo bisogno di una vittoria ma fortunatamente è tutto ancora nelle nostre mani, con due vittorie siamo all’Europeo. La prossima gara in Georgia? Sarà dura, molto dura, sappiamo cosa ci aspetterà in Georgia ma saremo pronti. Svezia-Spagna? Gli spagnoli sono più forti ma speriamo in un pareggio, facciamo il tifo per questo risultato. Un’estate senza pausa, come ti senti? Avverto un leggero affaticamento ma sono giovane e non sono eccessivamente stanco. Certamente non posso essere soddisfatto della mia ultima prestazione, a Salisburgo non ho giocato bene. Ho solo ventun anni, non ci devono essere alibi, sono pronto per tutto ciò che mi aspetta in Italia. il tuo primo giorno a Napoli, le tue sensazioni? Sono arrivato la sera della gara contro il Milan, è stato tutto molto bello. Ho fatto le visite mediche, il giorno dopo ho parlato con l’allenatore Maurizio Sarri, lui è contento che io sia venuto a Napoli, con i miei compagni di squadra Strinic mi ha aiutato molto facendo da traduttore. Tuttavia a Napoli finora non ho svolto ancora nessun allenamento. Non ho alcun problema con Napoli, un’ulteriore prova della mia carriera dopo quelle di Spalato e Dinamo. Sono a conoscenza di ciò che mi aspetta. Mi batterò per ritagliarmi la mia posizione, so che non troverò immediatamente posto nell’undici titolare. A Spalato e alla Dinamo una sola stagione, dove sarai la prossima estate? Il Napoli è un grande club, sono contento di essere venuto qui, ci sono dei programmi per trattenermi più a lungo (ride, ndr). Solo due anni fa giocavi nel Varazdin, ricordi quei tempi? Mi sono divertito a giocare nel Varazdin, siamo stati una buona squadra. Varazdin è un bellissimo ricordo della mia carriera, non si dimentica e sono orgoglioso dei miei inizi calcistici”


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google