San Paolo, parla il sindaco De Magistris: “Chiesti 20 milioni per lo stadio. Questo Napoli merita…”

"Io e De Laurentiis siamo molto uniti, ci sentiamo molto spesso e arriveremo presto ad un'intesa che porti il San Paolo a nuovi splendori"

Come ogni venerdì, il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli. Tra le sue dichiarazioni anche qualcosa in merito allo stadio San Paolo. Ecco quanto sottolineiamo noi di IamNaples.it: “Sono contentissimo per il Napoli e per il grande campionato che sta facendo. Essere primi in classifica e aver vinto il titolo di campioni d’inverno è motivo d’orgoglio per tutti i tifosi e per i cittadini. Questa squadra perciò merita un grande stadio, una costruzione all’altezza per le imprese che si stanno conquistando e per conquistarne tante altre. Per questo motivo ho fatto richiesta di un mutuo di ben 20 milioni di euro all’ente del Credito Sportivo, per poter finalmente cominciare questi benedetti lavori. Una cifra congrua che può anche far piacere anche al presidente De Laurentiis. Con Aurelio mi sento spessissimo e l’unione è molto solidale. La nostra comunicazione e la voglia di fare sono molto forti e questo è un grandissimo segno per arrivare finalmente ad un San Paolo che esalti il club e, soprattutto, la città di Napoli”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.