Sarri: “Giocheremo ogni partita per vincere, bisogna supportare Mertens. Su Milik dico che…”

"Il pubblico ci ha fatto vincere la partita, il gesto di Insigne arriva in un momento di stress"

L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Chievo Verona. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Non so che peso ha avuto il gol di Dybala, spero che questo ci dia benzina. Ci sono due-tre cose che ci fanno essere soddisfatti: abbiamo retto il primo caldo della stagione non andando mai sotto ritmo, mi fa piacere che Milik sia tornato al gol, è la dimostrazione di quanto siamo stati sfortunati nel perderlo per un lungo periodo due volte, la rete di Diawara che l’anno scorso è stato uno dei più sorprendenti. Il pubblico ci ha fatto vincere la partita, ci ha dato una grande mano, il gesto di Insigne viene fuori in un momento di stress, era incredibile perdere una partita per un passaggio sbagliato, dopo due pali, un rigore sbagliato. In certi momenti della partita la sensazione è che Lorenzo ce l’avesse anche con se stesso, il pubblico deve accettare il giocatore e viceversa. Non penso che se arriva un fischio per il gol sbagliato, ti vuole meno bene prima. Non ho avuto la sensazione che stessimo sbagliando qualcosa, ho visto una squadra che difendeva altissima, che concedeva pochissimo, negli ultimi venti metri le scelte non sono delle più felici. Fa tutto parte di una logica per cui possono capitare questi momenti nell’arco di una stagione, sarei preoccupato se non creassimo delle occasioni. Milik fa degli ottimi spezzoni di gara, può giocare titolare sia nel 4-3-3 che nel 4-2-3-1, il grande merito di questa squadra è aver rimediato ad una assenza così importante per un lungo periodo. Negli altri sport, il top di un atleta è considerato per tre settimane, però, penso che se non supporti un giocatore quando è al 90%, non darà mai il 101%. Questa vittoria ci può dare sensazioni positive, mi sembra un episodio logico, era illogico quanto stava accadendo prima. Cerchiamo di non andare a sbattere due volte a partita sui pali, la presenza di Milik in queste situazioni ci agevola, abbiamo potuto cambiare modulo e atteggiamento. Durante la partita non pensavamo al possibile -7, eravamo stressante vedere la squadra perdere senza aver concesso, era un’arrabbiatura per questa gara. Ora vedo 77 punti e sono più contento, abbiamo vinto la ventiquattresima partita in campionato e la trentesima stagionale, speriamo di fare quanto prima il record di punti della storia del Napoli e poi di giocare ogni sfida per vincere”

 

Dal nostro inviato al San Paolo Ciro Troise

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.