Sosa: “Serve una punta che lavora di fisico, Zapata non è adatto. Diciassette punti dalla Juve sono troppi”

Sosa: “Serve una punta che lavora di fisico, Zapata non è adatto. Diciassette punti dalla Juve sono troppi”

Roberto Carlos Sosa, ex attaccante del Napoli, è intervenuto ai microfoni di “Radio Goal” in onda su Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto selezionato da IamNaples.it:

“Al Napoli manca una punta in grado di spizzare palloni e creare spazi, una punta che lavori con il fisico. Zapata non è un calciatore del genere, anche se ha un fisico importante. Diciassette punti di distanza dalla Juventus sono tantissimi, una cifra enorme. Al Napoli manca equilibrio tra difesa e centrocampo, anche se a gennaio si è aggiustato qualcosina con l’ingaggio di Jorginho, ma un top player serve anche in difesa. I tifosi chiedono degli uomini che possano rappresentarli e che sappiano cosa significa indossare la maglia del Napoli, per questo spiace la partenza di Cannavaro”.


Iscritto alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Ha iniziato a collaborare per IamNaples.it nel marzo 2011, dove in particolare cura il focus sugli arbitri e collabora alla rubrica “Scugnizzeria in the World”

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google