Mazzarri: “Ho in testa solo il Napoli e non ammetto strumentalizzazioni”

Mazzarri: “Ho in testa solo il Napoli e non ammetto strumentalizzazioni”

È intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live, in onda sulle frequenze di Radio Marte, il mister Walter Mazzarri. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di Iamnaples.it:

Il risultato di Torino ci lascia l’amaro in bocca, non ci piace perdere ed è ovvio. Io però vorrei che tutti valutassero lo svolgimento della gara perché io sono contento e mi son complimentato con i ragazzi. Quando abbiamo preso goal su calcio d’angolo stavamo giocando bene, forse era il nostro miglior momento e sono confortato dai dati. Il possesso palla era nostro, e credo che siamo la prima squadra ad ottenere un dato simile allo Juventus Stadium. Abbiamo avuto anche una buona occasione nella ripresa con Pandev che non ha potuto concludere a rete solo grazie al gran recupero di Marchisio. Quando siamo andati sotto avevamo il match in mano e davamo l’impressione di poter vincere, per questo sono contento di quanto mostrato dalla mia squadra che ha imposto gioco e dimostrato carattere. Voglio dire alla gente una volta per tutta quelle che sono le mie intenzioni: in estate ho fatto la scelta di andare in scadenza perché voglio motivare me stesso ed i ragazzi, a fine anno deciderò in tutta libertà sul mio futuro. Anche Guardiola ha sempre scelto di andare a scadenza di contratto e nessuno ha detto nulla, nessun giornalista ha strumentalizzato la sua scelta. Ma deve essere chiaro che Mazzarri ha in testa solo e soltanto il Napoli e i prossimi impegni, tutti devono mettersi in testa che penso solo agli azzurri. Si è arrivati ad affermare che io ho annullato l’allenamento di ieri per eccessivo stress e stanchezza: dopo la partita, d’accordo con lo staff, ho deciso di dare un giorno libero a tutti ma alcuni ragazzi hanno chiesto di potersi allenare lo stesso e, dunque, ho messo a disposizione un preparatore ed un fisioterapista. Questo dimostra come la squadra sia motivata e concentrata ed è un gesto da apprezzare, ieri anche Hamsik si è recato al campo. Vi dirò di più: per essere più carico e concentrato cercherò di smettere di fumare. Arrivo al campo ¾ ore prima dell’allenamento, da sempre e qui lo sanno tutti. Io sono orgoglioso di quanto il Napoli ha fatto a Torino, purtroppo la sconfitta rovina tutto. Il Milan, l’anno scorso, allo Juventus stadium ha fatto il 40% di possesso palla mentre noi siamo andati lì ad imporci e da qui dobbiamo ripartire e lo dirò oggi ai ragazzi. Cambi? Anche il PSV contro di noi non aveva fatto cambi perché stava giocando bene, noi stavamo giocando bene e facevamo girare palla alla ricerca del guizzo vincente. Pandev ha fatto un ottimo lavoro su Chiellini evitando che si lanciasse in avanti, avrei potuto togliere Marek come feci a Pechino ma ho preferito tenerlo dentro. Avrei voluto inserire Insigne per mettere pressione a Lichtsteiner ma non ho avuto il tempo necessario perché Pogba ha trovato immediatamente il goal della domenica. Possiamo ancora crescere, questo è chiaro, la prestazione ed il gioco sono migliorabili. Noi a Napoli, però, non dobbiamo perdere il contatto con la realtà, pare che ci siamo dimenticati che la Juventus domina in Italia da un anno e mezzo senza rivali, non dobbiamo ragionare come se fossimo i più forti a me sembra che questo succeda ogni domenica. La difesa? Eravamo la miglior difesa del torneo prima di questa sfida ed abbiamo preso di reti casuali. Le critiche hanno preso il sopravvento, ma non le ammetto perché non ci siamo fatti schiacciare dalla Juve ed abbiamo fatto una buona gara. Europa League? Io non stravolgo la squadra perché do fiducia a ragazzi che lavorano duramente in settimana, se non do spazio a gente come Mesto, Dossena e Donadel come fanno a dimostrarmi di poter mettere in difficoltà i titolari. Spero che oggi mi abbiano ascoltato molti napoletani, credo saranno più tranquilli. TGR Piemonte? Spero che chi sbaglia paghi, gli organi competenti devono applicare il regolamento. Ho sentito cori vergognosi”.

La Redazione

L.D.M.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google