RILEGGI IL LIVE- Napoli-Parma 3-1 (2′ Cavani, 38′ Pandev, 43′ Parolo, 76′ Insigne)

Napoli-Parma, segui la diretta testuale di IamNaples.it

94′- Finisce il match al San Paolo. Il Napoli batte per 3-1 il Parma, va a punteggio pieno con tre vittorie nelle prime tre gare di campionato. Non succedeva dal 1987-88, dove però alla terza giornata gli azzurri vinsero solo a tavolino contro il Pisa. La velocità di palleggio, la capacità di andare in profondità sulle ripartenze sono le note più liete della gara tenutasi oggi al San Paolo, oltre al primo gol in maglia azzurra nelle gare ufficiali, facendolo poi proprio a Fuorigrotta. Da rivedere la fase difensiva, i limiti sui palloni alti, sui calci piazzati e sulle azioni in velocità degli avversari non sono stati letali soprattutto per gli errori degli attaccanti del Parma. Ha influito anche la stanchezza degli azzurri impegnati con le Nazionali.

93′- Percussione in dribbling di Pandev, che si allunga il pallone e commette fallo su Acquah. Tanti applausi da parte del San Paolo per il macedone

90′- Retropassaggio sbagliato di Hamsik, Belfodil s’invola verso l’area avversaria, serve Palladino chiuso poi da Cannavaro. Concessi quattro minuti di recupero

86′- Difesa da rivedere: Palladino serve Pabon, il pallone arriva a Belfodil a centro area che incredibilmente conclude a lato a porta vuota

84′- Pabon dalla distanza calcia abbondantemente alto

83′- Percussione di Dzemaili che viene fermata dalla difesa del Parma. Lo svizzero doveva servire prima Pandev libero a centro area

79′- Insigne va vicino alla doppietta personale, conclusione a botta sicura in area di rigore respinta da Acquah

77′- Donadoni tenta il tutto per tutto: Palladino per Rosi

76′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Insigne segna il primo gol col Napoli nelle gare ufficiali ed anche al San Paolo. Esultanza dedicata al figlio che aspetta con la sua compagna Genny. Eccezionale l’assist di Pandev, che serve il talento di Frattamaggiore “no-look”, girandosi dalla marcatura di un avversario.

75′- Sostituzione nel Napoli: esce Cavani ed entra Insigne

74′- Zaccardo anticipa tutti su una punizione proveniente dalla sinistra, Belfodil commette fallo su De Sanctis

73′- Triangolazione tra Pabon e Valdes, il cileno s’inserisce in area di rigore ma la conclusione termina a lato.

71′- Bel movimento di Belfodil che riesce a liberarsi dei difensori del Napoli e compie un cross al centro per Rosi intercettato da De Sanctis in uscita

70′- Triangolazione tra Zuniga ed Hamsik che apre sull’out sinistro dell’area di rigore per Cavani che ciabatta e conclude a lato sul primo palo.

68′- Percussione di Hugo Campagnaro che recupera un pallone in fase difensiva ed arriva nell’area di rigore avversaria dove, però, conclude l’azione con una conclusione a metà tra un tiro ed un cross che si spegne abbondantemente a lato.

67′- Sostituzione nel Parma: entra Acquah per Parolo. Il Napoli appare un po’ sulle gambe, sta pagando le fatiche dei tanti giocatori impegnati nelle Nazionali. Gli azzurri hanno assegnato al Parma il pallino del gioco e s’affidano solo alle ripartenze.

64′- Sostituzione nel Napoli: entra Behrami per Inler

63′- Conclusione di Pabon su un traversone proveniente dalla sinistra, il pallone termina abbondantemente a lato

62′- Bellissima giocata di Pabon che va via a Dzemaili e Cannavaro, la conclusione del colombiano viene deviata in corner dai difensori azzurri

59′- Conclusione dalla distanza di Hamsik che termina a lato

58′- Dzemaili compie due errori consecutivi in fase d’impostazione, la prestazione dello svizzero appare sottotono quest’oggi

57′- Sostituzione nel Parma: entra Pabon per Ninis

56′- Tiro a giro di Ninis dalla distanza, blocca De Sanctis.

54′- Fallo di Valdes su Pandev che blocca una ripartenza pericolosa del Napoli. Il cileno viene ammonito

53′- Percussione di Inler che parte dalla sua metà campo e con l’ausilio anche di qualche rimpallo arriva in area di rigore e calcia alto. Mazzarri s’arrabbia perchè gli azzurri erano in quattro contro tre

52′- Ancora una ripartenza del Napoli: Hamsik serve Pandev che mette Cavani davanti a Mirante, bravo a respingere di piede la conclusione del Matador

51′- Ammonito Inler per un fallo su Galloppa

50′- Rosi lanciato a rete viene fermato dall’arbitro per un fallo su Zuniga, compie un pallonetto a De Sanctis nonostante il gioco fermo e viene ammonito

49′- Conclusione di Valdes dalla distanza che termina abbondantemente a lato

48′- Ripartenza letale del Napoli. Hamsik lancia sulla destra Maggio che crossa in area dove incredibilmente Pandev e Cavani s’ostacolano

46′- Galloppa serve un assist filtrante per Belfodil che controlla male il pallone che viene controllato dai difensori del Napoli

-Nell’intervallo è intervenuto ai microfoni di Sky Marek Hamsik: Peccato aver preso il gol nel finale di primo tempo, non è positivo però nella ripresa dovremo essere più uniti per vincere la partita. Il campo è in buone condizioni (ride n.d.r.)”

-E’ il Parma a dare il calcio d’inizio e a toccare il primo pallone della ripresa

-Inizia la ripresa: entra Gamberini al posto di Aronica che nell’ultimo quarto d’ora ha giocato nonostante il dolore alla caviglia, poi nell’intervallo Mazzarri ed il suo staff hanno optato per la sostituzione

Termina il primo tempo. Il Napoli chiude in vantaggio il primo tempo. La filosofia è la stessa vista contro la Fiorentina: un Napoli cinico, vincente che trasforma le occasioni create. Nei primi dieci minuti il Napoli, sulle ali dell’entusiasmo, mette sotto gli emiliani che successivamente sono bravi a dar fastidio agli azzurri. Con Gobbi molto alto sulla sinistra e gli inserimenti tra le linee di Ninis e Valdes, il Parma mette costantemente in apprensione la difesa azzurra senza creare, però, grandi pericoli. Al 38′ Cavani spezza un’azione della compagine di Donadoni e dà via alla ripartenza che produce il 2-0 realizzato da Pandev. Nel finale il Parma rientra in partita con un colpo di testa di Parolo che s’insacca alle spalle di De Sanctis, sui palloni alti e sui calci piazzati la difesa azzurra soffre ancora troppo.

45′- Il Parma s’affaccia ancora dalle parti di De Sanctis, conclusione di Galloppa di poco a lato

45′- Segnalato un minuto di recupero dal quarto uomo De Pinto

43′- Il Parma accorcia le distanze. Cross di Ninis dalla sinistra, Parolo anticipa Dzemaili, la traiettoria è velenosa e la sfera s’insacca in rete all’altezza dell’incrocio dei pali.

42′- Punizione di Dzemaili che si stampa sul palo con Mirante battuto

41′- Fallo di Galloppa su Inler, il Napoli chiedeva di continuare per la regola del vantaggio

38′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Contropiede micidiale degli azzurri, Cavani recupera un pallone sulla mediana, lancia Hamsik sul filo del fuorigioco e serve Pandev a centroarea. Il macedone batte Mirante per il 2-0 del Napoli!

32′- Lucarelli anticipa tutti sugli sviluppi di un corner, il colpo di testa è centrale e blocca De Sanctis. Aronica riporta qualche problema alla caviglia destra ma riesce a rientrare in campo

28′- Parma pericoloso: cross dalla destra di Rosi, Maggio anticipa Gobbi, al limite dell’area raccoglie palla Valdes che calcia a lato, Belfodil per poco non trova la deviazione in scivolata

26′- Cross di Maggio dalla destra, Pandev non ci arriva

25′- Pandev prova a sorprendere Mirante su punizione; il portiere del Parma respinge ed Hamsik commette fallo su Paletta per provare ad arrivare prima dell’avversario sul pallone

24′- Percussione di Christian Maggio che prova a bucare centralmente la difesa del Parma. Paletta stende l’esterno azzurro al limite dell’area

22′- Parma ancora pericoloso. Buona manovra corale degli emiliani conclusasi con un tiro-cross di Gobbi dalla sinistra respinto da De Sanctis

18′- Traversone dalla destra, Maggio anticipa Gobbi, sugli sviluppi del corner s’accende una situazione pericolosa spenta dal fischio di Gervasoni che ravvisa un fallo in attacco

17′- Paletta stacca su calcio d’angolo di Ninis, il pallone termina abbondantemente a lato. Aggiornamenti dagli altri campi: Roma-Bologna 2-0, Siena-Udinese 0-2, Genoa-Juventus 1-0

11′- Conclusione di Galloppa dalla distanza, pallone di poco a lato

10′- Ripartenza del Napoli, Hamsik serve Pandev in profondità, il cross basso del macedone viene intercettato dalla difesa del Parma

9′- Cross di Zuniga dalla sinistra sugli sviluppi di un corner, stavolta Mirante è bravo a bloccare in uscita.

7′- Belfodil va via a Cannavaro, De Sanctis chiude bene il primo palo e l’attaccante del Parma si porta il pallone sul fondo

6′- Ancora l’asse Pandev-Cavani mette paura al Parma, la conclusione dell’uruguagio termina di poco a lato

5′- Cross dalla sinistra di Hamsik, nessuno riesce ad arrivare sul pallone che attraversa tutta l’area di rigore.

Mazzarri non vuole cali di tensione e dice alla squadra: “Siamo sullo 0-0”

2′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Cavani trasforma dal dischetto, pallone a destra, Mirante prova ad arrivarci ma la conclusione è troppo angolata per lui

1′- Il Napoli comincia alla grande! Assist filtrante di Hamsik per Pandev che s’inserisce nella difesa gialloblù, Mirante lo stende: calcio di rigore ed ammonizione.

14:59- Le squadre scendono in campo, si fanno sentire le curve del San Paolo.

14:52- Hamsik va alla ricerca del tris. Dopo aver segnato al Palermo ed alla Fiorentina, Marek Hamsik è alla ricerca del tris di gol consecutivi in avvio di stagione, impresa già riuscita allao slovaccon nel 09/10 quando segnò al Palermo, al Livorno e al Genoa

14:50- Cavani prova a raggiungere Canè e Vinicio per gol realizzati in maglia azzurra: Con 68 gol segnati in maglia azzurra tra Serie A e coppe, Edinson Cavani è a sole due lunghezze da Canè e Vinicio che, con 70 reti a testa, occupano il nono posto tra i bomber della storia del Napoli.

14:37- L’esterno destro del Napoli Christian Maggio ha parlato ai microfoni di Sky: “In questo momento non ci siamo prefissati degli obiettivi precisi, quello che conta è che  dovremo cercare di pensare a noi stessi e battere il Parma per rimanere più in alto possibile. Come dice il mister dobbiamo giocare ogni partita come se fossero delle  finali senza fare voli pindarici, poi a fine anno tireremo le somme”.

14:23- Il Napoli entra in campo e il pubblico carica gli azzurri con forti applausi. Ecco una foto che mostra il riscaldamento degli azzurri:


14:22- Il Parma sul terreno di gioco per le fasi di riscaldamento, la compagine di Donadoni è accolta con tanti fischi

14:20- Anche l’agronomo della Lega Calcio, Dott. Giovanni Castelli, a verificare lo stato del manto erboso del San Paolo:

14:18- L’Head of Operations Alessandro Formisano in campo per testare le condizioni del terreno di gioco:

14:15- Scende in campo a testare le condizioni del manto erboso anche l’head of operations Alessandro Formisano con l’agronomo della Lega Calcio, Dott. Giovanni Castelli

14:13- Zuniga vince il ballottaggio con Dossena, confermata l’esclusione di Behrami a centrocampo. Ecco le formazioni ufficali:

NAPOLI: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Dzemaili, Inler, Hamsik, Zuniga; Pandev, Cavani. Rosati, Colombo, Grava, Fernandez, Gamberini, Donadel, Dossena, Mesto, El Kaddouri, Behrami, Vargas, Insigne.

PARMA: Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Rosi, Galloppa, Valdes, Parolo, Gobbi, Ninis, Belfodil. A disp: Pavarini, Bajza, Benalouane, Morrone, Musacci, Acquah, Palladino, Pabon, Arteaga.

14:00- Il campo è in condizioni nettamente migliori rispetto alla partita contro la Fiorentina ma sono ancora presenti delle macchie color sabbia soprattutto sulle fasce laterali. La perfezione non c’è ancora ma almeno si gioca su un prato verde.

13:50- Fischi all’ingresso del Parma sul terreno di gioco. Le curve mostrano già un bel colpo d’occhio mentre gli altri settori dello stadio presentano ampi spazi vuoti

13:40- Bigon, Vigiani e Papale in campo per verificare le condizioni del terreno di gioco.

13:14- “Il San Paolo oggi… Azzurro ma anche verde, finalmente”. Questo è il commento espresso tramite Twitter dal collega Francesco Modugno. Ecco la foto:

Al San Paolo arriva il Parma di Donadoni, un ex con il dente avvelenato. Gli azzurri puntano alla terza vittoria consecutiva; il Napoli in Serie A non vince le prime tre partite di campionato dal 1987-88 (la terza a Pisa fu vinta, però, a tavolino), l’ultima volta è successo alla seconda stagione di C (2005-06) conclusa con la promozione in B.

Dal nostro inviato al San Paolo Stefano D’Angelo

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.