IN CASA DELL’AVVERSARIO – L’Empoli dei “ragazzi terribili” arriva senza remore a Napoli

Ecco l'analisi sui prossimi avversari del Napoli

Nella giornata di domani il Napoli debutterà allo stadio Diego Armando Maradona contro l’Empoli, in un impegno non complicatissimo ma insidioso valido per gli Ottavi di finale di Coppa Italia. Gli azzurri guidati da Gennaro Gattuso sono campioni in carica e vogliono onorare al meglio la competizione, arrivano in Campania Dionisi e la “sua banda di ragazzini terribili” pronti a sorprendere ancora una volta. Il club toscano fa un “sali e scendi” continuo dalla Serie B mettendo però in mostra uno dei migliori settori giovanili in Italia. Analizziamo meglio i prossimi avversari del Napoli:

CAMPIONATO = Con 34 punti in 17 partite l’Empoli è capolista del campionato cadetto dove mostra gioco unito a solidità con alcuni giovani molto interessanti. Reduce da due vittorie nelle ultime cinque gare (3 pareggi) la squadra di Dionisi ha all’attivo 29 gol fatti e solo 14 subiti.

PROBABILE FORMAZIONE = Le ultime indiscrezioni narrano che l’Empoli schiererà la miglior formazione possibile per giocare a Napoli, tolte un paio di assenze.

EMPOLI (4-3-1-2): Furlan; Fiamozzi, Casale, Romagnoli, Parisi; Haas, Stulac, Ricci; Bajrami; Matos, Olivieri. All. Dionisi.

LA STELLA = Uno dei più grandi talenti dell’Empoli è sicuramente il centrocampista Samuele Ricci, classe 2001, tra i più interessanti profili del calcio italiano. Giocatore che tutte le big nostrane, Napoli in primis, osservano con attenzione ed anche domani sarà un occasione in più per vedere il giocatore, questa volta, da una distanza davvero ravvicinata.

LE DICHIARAZIONI = Il tecnico dell’Empoli Alessio Dionisi ha parlato cosi in conferenza stampa:

“Per noi è una partita quasi impossibile, ma è ora la più importante, e ci attacchiamo a quel quasi per farla diventare possibile. Il Napoli è una delle squadre più forti della A, sulla carta non c’è partita, ma noi ci proviamo: per altro, giocare è il miglior modo per preparare il campionato”.

Sulla formazione: “Seguiremo la linea finora adottata in Coppa. Chi ha trovato meno spazio fino a oggi avrà la possibilità, domani, di mettere in mostra le proprie qualità. Sappiamo, come detto, la caratura dell’avversario, non mi aspetto chissà quale prestazione ma mi aspetto una prova di squadra, affinché ci possa riconoscere come squadra: nessuno deve dimostrare, sono tutti utili alla causa. Andiamo a Napoli convinto di quello che siamo”.

TERNA ARBITRALE = Sarà l’arbitro Giua di Olbia a dirigere Napoli-Empoli, ottavo di finale di Coppa Italia. Assistenti: Scatragli-Zingarelli. IV Uomo: Volpi. VAR: Di Paolo-Longo

I PRECEDENTI = Sfida numero 25 quella di mercoledì in Coppa Italia tra Napoli e Empoli. Nei 24 precedenti 8 vittorie empolesi, 6 pareggi e 10 vittorie napoletane. Parlando delle sole gare giocate a Napoli, 12, 9 sono i successi dei partenopei, con 2 pareggi e una sola affermazione azzurra

 

 

A cura di Mario Tramo

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.